Seguici su Fb - Rss

Lunedì, 03 Giugno 2019 23:47
Le celebrazioni

La scuola Alessandrini di Cesano vince il concorso dei carabinieri

Per la prima volta, in occasione dell celebrazioni per il 205° della Fondazione dell’Arma dei Carabinieri, in piazza Duomo sarà organizzato il “Villaggio della Legalità”. Si comincia alle 10 con l’Alzabandiera e l’Inno Nazionale della Fanfara del 3° Reggimento Carabinieri “Lombardia”

Nella foto, donne in divisa dei carabinieri Nella foto, donne in divisa dei carabinieri

Domani, mercoledì 5 giugno 2019, a Milano, avranno luogo le celebrazioni per il 205° della Fondazione dell’Arma dei Carabinieri. La giornata avrà per protagonisti gli studenti della scuola Alessandrini di Cesano che hanno partecipato al concorso “L’arma dei carabinieri per la città”  piazzandosi al primo posto nella categoria Secondarie di primo grado e al terzo nella categoria Primarie.

La cerimonia

La giornata sarà aperta dalla tradizionale Cerimonia militare - alla presenza delle autorità civili, del Comandante Interregionale “Pastrengo”, il generale di Corpo d’Armata Gaetano Maruccia e del ministro Marco Bussetti. Saranno anche premiati i militari che si sono distinti in operazioni di contrasto alla criminalità e soccorso alla popolazione come quello avvenuto con gli studenti della Scuola media di Crema che il 20 marzo a San Donato Milanese sono stati tratti in salvo dai Carabinieri di Milano, mentre si trovavano sul pullman incendiato dall’autista.

Ecco l’elenco degli istituti premiati:

PRIMARIE

1° posto: IC De Andrè - Bettola Foramagno, classe IIIC

2° posto: IC De Andrè – De Amicis, IIID

3° posto: IC Alessandrini, Cesano Boscone, IVA

SECONDARIE I GRADO

1°: IC Alessandrini, Cesano Boscone, IIE

2°: IC Leonardo da Vinci, Rodano, IB

3°: IC Arbe Zara, Falcone Borsellino, IIB

SECONDARIE  II GRADO

1°: Istituto Maxwell, IIALS

2°: Liceo Linguistico Manzoni, IIIH

3°: Scuola Militare Teulié

Il villaggio della legalità

Per la prima volta, in piazza Duomo saranno organizzate “Una Giornata con i Carabinieri” e il “Villaggio della Legalità”, una carrellata di iniziative dedicate a tutti - cittadini, turisti e studenti. Si comincia alle 10 con l’Alzabandiera e l’Inno Nazionale della Fanfara del 3° Reggimento Carabinieri “Lombardia”. Il Villaggio della Legalità prevede un percorso interattivo per conoscere meglio la realtà dell’Arma nelle sue componenti. Saranno mostrate le nuove tecnologie per la sicurezza e il pronto intervento e ci saranno simulazioni di:

- neutralizzazione di un finto ordigno esplosivo anche con l’utilizzo di un robot artificiere;

- ricerca di sostanze esplodenti e stupefacenti da parte di Unità cinofile;

- rilievi su una scena del crimine ricostruita da operatori della Sezione Investigazioni Scientifiche di Milano.

- operazioni di foto-segnalamento e tecnica utilizzata per l’esaltazione delle impronte latenti.

I mezzi storici

Non mancherà una mostra dei mezzi storici dell’Arma affiancati a quelli moderni. Tra le eccellenze schierate: elicottero Bell G47, 1952; Fiat Torpedo, 1934; Alfa Romeo Matta, 1953; Alfa Romeo Giulia a partire dal 1969; Moto Guzzi Super Alce, 1948. Tra le “moderne” l’Alfa Romeo GIULIA QV e la Lotus Evora (utilizzate per il trasporto urgente di organi), le nuove Ducati Multistrada, un Iveco RG12 (per servizi di ordine pubblico) e la nuova Toyota Yaris Hybrid.

Il Concerto della Fanfara dell’Arma

Alle 21,15 la cerimonia dell’Ammainabandiera, con l’Inno Nazionale della Fanfara del 3° Reggimento Carabinieri “Lombardia”, chiuderà il Villaggio della legalità. A conclusione delle celebrazioni, alle 21,50, sul sagrato del Duomo, la Fanfara del 3° Reggimento Carabinieri Lombardia si esibirà in un concerto con brani del proprio repertorio.

Seguici sulla nostra pagina Facebook

Sponsorizzato da:

 

Lascia un commento

Assicurati di aver digitato tutte le informazioni richieste, evidenziate da un asterisco (*). Non è consentito codice HTML.

Potrebbero interessarti

Articoli correlati (da tag)

Attualità
L'appuntamento
Rozzano: i consigli di Danilo Gallinari agli studenti dell’Humanitas

Rozzano: i consigli di Danilo Gallinari agli studenti dell’Humanitas

Si è parlato dell'importanza della salute delle mani nello sport insieme al campione di basket della Nazionale e della Nba

Attualità
Tra umanità e disumanità
Torna a camminare Ermes, il bastardino cui avevano tagliato una zampa

Torna a camminare Ermes, il bastardino cui avevano tagliato una zampa

Salvato da un'orribile fine, è stato adottato da una signora di Trezzano che si è rivolta al Centro ortopedico Orthocare solution che gli ha realizzato una protesi su misura

Attualità
Il convegno
Emergenza casa: tutti i numeri del contratto di locazione a canone concordato

Emergenza casa: tutti i numeri del contratto di locazione a canone concordato

I dati di una ricerca che riguarda i comuni del Sud ovest milanese ad alta emergenza abitativa: Buccinasco, Cesano Boscone, Corsico, Rozzano e Trezzano