Seguici su Fb - Rss

Venerdì, 21 Dicembre 2018 09:42
Le sanzioni

Gioco d’azzardo e videopoker, multe a due locali

La polizia locale di Corsico ha sanzionato i proprietari applicando un’ordinanza firmata nel giugno scorso dai sindaci del Sud Ovest milanese grazie al progetto “#gioco@perdere”

Videopoker in azione Videopoker in azione

Le luci delle macchinette erano accese e le immagini scorrevano invitanti. Peccato che invece di clienti, hanno attirato l’attenzione di alcuni agenti della polizia locale. Che dopo averle spente, hanno multato i gestori dei bar che le ospitavano, un italiano e un cinese.

Video spenti

È accaduto un paio di sere fa, durante le verifiche della pattuglia del nucleo speciale per i controlli amministrativi degli esercizi pubblici.  Gli agenti hanno scoperto che in due bar avevano le macchinette dei videopoker accese pronte ad accogliere clienti. Il problema è che a quell’ora dovevano essere spente così come prevede un’ordinanza firmata nel giugno scorso dal sindaco e dai suoi colleghi dei comuni limitrofi.

Tre fasce orarie

Il provvedimento dei sindaci vieta l’accensione dei videopoker in tre fasce orarie, per un totale di 6,5 ore al giorno.  Nello specifico, il divieto vige dalle 7.30 alle 9.30, dalle 12 alle 14.30 e dalle 19 alle 21. Le limitazioni di orario non interessano i giochi del lotto, 10 e lotto, superenalotto, totocalcio, gratta e vinci e il bingo. Solo a Corsico, il provvedimento riguarda 95 esercizi pubblici, che gestiscono 512 apparecchi che erogano vincite in denaro. La violazione dell’ordinanza è punita con una multa sino a un massimo di 500 euro.

Lotta alle ludopatie

Sul fronte della lotta alle ludopatie, la Regione Lombardia, ha stanziato 719.000 euro per la prevenzione e il contrasto al gioco d'azzardo patologico, che prevede “azioni in un quadro di programmazione che estenda e diffonda le buone prassi e rafforzi i percorsi di sostegno a persone e famiglie”.

Seguici sulla nostra pagina Facebook

Powered by:

Lascia un commento

Assicurati di aver digitato tutte le informazioni richieste, evidenziate da un asterisco (*). Non è consentito codice HTML.

Potrebbero interessarti

Articoli correlati (da tag)

Cronaca
L'incidente
Buccinasco: il pirata si giustifica: "Sono stato accecato dal sole, non li ho visti"

Buccinasco: il pirata si giustifica: "Sono stato accecato dal sole, non li ho visti"

Le dichiarazioni del giovane che ha investito una mamma, i suoi tre figli e la nipotina di appena 14 mesi, rese ai Carabinieri che lo hanno interrogato

Cronaca
Attentato?
Due auto delle Poste incendiate in viale Lombardia

Due auto delle Poste incendiate in viale Lombardia

Misterioso il movente: le vetture, alimentate a metano, avrebbero potuto provocare ulteriori danni

Cronaca
L'incidente
Buccinasco: il pirata della strada agli arresti domiciliari

Buccinasco: il pirata della strada agli arresti domiciliari

Si tratta di un 28enne che era alla guida dell’auto del padre, un’Alfa Romeo Mito scura. In corso gli esami per scorprire se era ubriaco o drogato