Seguici su Fb - Rss

Mercoledì, 07 Novembre 2018 10:26
Violenza

Perseguita una giovane cubana, 67enne finisce a San Vittore

Gli accertamenti degli investigatori hanno rivelato che l’uomo aveva più volte tentato di avviare una relazione sentimentale con la donna

Nella foto di repertorio l'arresto di uno stalker Nella foto di repertorio l'arresto di uno stalker

Ancora violenze sulle donne ancora uomini che non accettano un no! a una relazione. È di questa mattina, l’arresto effettuato dai carabinieri di un 67enne, pensionato, residente a Corsico. L’accusa nei suoi confronti è: “atti persecutori” nei confronti di una ragazza cubana di 36 anni, residente a Cesano Boscone.

In via Pasubio

I militari, chiamati dalla stessa ragazza, sono arrivati in via Pasubio, a Cesano, e hanno sorpreso l’uomo mentre la minacciava e ingiuriava, incurante dei passanti e di tutti coloro che lo invitavano a darsi una calmata. Anzi.

Sempre più violento

Gli accertamenti degli investigatori hanno rivelato che il 67enne aveva più volte tentato di avviare una relazione sentimentale con la donna, tentativi sempre respinti. Ad ogni no! diventava sempre più violento, tanto da provocare nella ragazza uno stato di apprensione continua. È stato arrestato e rinchiuso in una cella di san Vittore.

Seguici sulla nostra pagina Facebook

Powered by:

Lascia un commento

Assicurati di aver digitato tutte le informazioni richieste, evidenziate da un asterisco (*). Non è consentito codice HTML.

Potrebbero interessarti

Articoli correlati (da tag)

Cronaca
L'ennesimo episodio
Sequestra e violenta la sua ex fidanzata, arrestato un autista peruviano

Sequestra e violenta la sua ex fidanzata, arrestato un autista peruviano

Da Agosto ad oggi, tra Milano e il suo hinterland, sono almeno le 6 violenze sessuali commesse da cittadini sudamericani, spesse volte a danno di loro connazionali

Cronaca
La scomparsa
‘Ndrangheta, morto nel carcere di Parma Francesco Barbaro il boss dei boss

‘Ndrangheta, morto nel carcere di Parma Francesco Barbaro il boss dei boss

Condannato all’ergastolo era il capo della più potente cosca   calabrese con base a Platì e filiali a Buccinasco e dintorni

Cronaca
L'aggressione
Si masturba sul treno davanti a una studentessa: arrestato 21enne egiziano

Si masturba sul treno davanti a una studentessa: arrestato 21enne egiziano

Il giovane ha anche palpeggiato la ragazza che è riuscita a divincolarsi e ad avvisare i carabinieri