Seguici su Fb - Rss

Martedì, 23 Ottobre 2018 15:58
Gli incontri programmati

Cesano, una due giorni per decidere l’orario di apertura di bar e locali pubblici In evidenza

Gli incontri si terranno oggi giovedì 25 ottobre alle 18.30 a Villa Marazzi, e venerdì 26 ottobre alle 18.30 nella sala Giunta del Comune, in via Pogliani 1

Nella foto un locale pubblico di Cesano Boscone (foto da Facebook) Nella foto un locale pubblico di Cesano Boscone (foto da Facebook)

Orari dei locali pubblici, si decide. Dopo che i giudici del Tar, il tribunale amministrativo della Lombardia, hanno negato per la seconda volta la richiesta di sospensiva di un’ordinanza del sindaco che poneva limiti all’orario di apertura di bar e locali pubblici, Il Consiglio comunale ha affidato al primo cittadino cesanese il compito di regolamentare la materia. Ogni decisione – fanno sapere dal municipio – , sarà adottata dopo un confronto con i cittadini, commercianti, e associazioni.

Linee guida

Nei giorni scorsi, infatti, il Consiglio Comunale di Cesano ha approvato nuove linee guida per disciplinare gli orari degli esercizi pubblici, affidandole al sindaco Simone Negri. Riguardano la somministrazione al pubblico di alimenti e bevande con limitazioni degli orari nella fascia notturna, anche per la vendita da asporto delle bevande alcoliche.

Regolamentazione duratura

Grazie all’ordinanza sottoscritta a inizio estate, che imponeva la chiusura di tutti i locali del territorio entro le  24 fino alle 6 del mattino seguente, mentre per il venerdì e il sabato fino alle 2, sono stati registrati un miglioramento del decoro pubblico e un calo delle segnalazioni di schiamazzi e di episodi di disturbo alla quiete pubblica, alle forze dell’ordine. Quel provvedimento scadrà il 31 ottobre.  Ed è per questo che Negri ha sottolineato in un comunicato stampa “vogliamo che questo nostro impegno non venga vanificato e per questo abbiamo bisogno di una regolamentazione duratura”.

Gli appuntamenti

Per chi fosse interessato, sono stati fissati due incontri, durante i quali associazioni di categoria, commercianti e cittadini si confronteranno sulle scelte da adottare. L’incontro con i residenti è stato programmato per oggi giovedì 25 ottobre alle  18.30 nella Sala delle Carrozze di Villa Marazzi, in via Dante Alighieri 47, mentre quello con i commercianti si terrà venerdì 26 ottobre alle 18.30 nella sala Giunta del palazzo comunale, in via Pogliani 1.

Seguici sulla nostra pagina Facebook

Powered by:

Lascia un commento

Assicurati di aver digitato tutte le informazioni richieste, evidenziate da un asterisco (*). Non è consentito codice HTML.

Potrebbero interessarti

Articoli correlati (da tag)

Attualità
Ambiente & dintorni
Buccinasco: camionista sorpreso mentre sversa rifiuti nel Parco sud

Buccinasco: camionista sorpreso mentre sversa rifiuti nel Parco sud

I carabinieri  hanno sorpreso un autotrasportatore che stava abbandonando circa 5 quintali di materiali solidi speciali

Attualità
Tasse & Tributi
Allarme Assolombarda: pressione fiscale locale per imprese +8% in 7 anni

Allarme Assolombarda: pressione fiscale locale per imprese +8% in 7 anni

Tra i primi cinque comuni con il livello di pressione fiscale più alto sulle imprese si trova Rozzano. Le amministrazioni, nel 2019 hanno la possibilità di aumentare le aliquote Imu, Tasi e Addizionale Irpef: il rischio che la pressione fiscale locale aumenti è concreto e preoccupante

Attualità
Ecologia & ambiente
Basta scarichi fognari nelle rogge e nelle fosse biologiche

Basta scarichi fognari nelle rogge e nelle fosse biologiche

A Buccinasco aperti procedimenti amministrativi che impongono il collegamento alla rete fognaria entro trenta giorni dalla notifica, nei confronti dei condomini che non lo hanno ancora fatto