Seguici su Fb - Rss

Venerdì, 12 Ottobre 2018 09:15
L'iniziativa

Emergenza casa, nuovi bandi per famiglie in difficoltà In evidenza

Scadono rispettivamente il 19 e il 31 ottobre per l’assegnazione di contributi e per quattro abitazioni in locazione

Due nuovi bandi per risolvere l'emergenza casa Due nuovi bandi per risolvere l'emergenza casa

Due nuovi bandi per fcombattere l'emergenza casa: uno per favorire il mantenimento dell’alloggio l'altro per assegnare quattro abitazioni in locazione al quartiere Giardino. Uno scade il 19 ottobre, l’altro il 31. Entrambi riquardano tutti i residenti nei comuni del Piano di zona de corsichese di cui Cesano Boscone è capofila e cioè Assago, Buccinasco, Corsico, Cusago e Trezzano. L’obiettivo? Distribuiscono fondi per il mantenimento dell’abitazione a chi corre il pericolo di perderla e offrono alloggi con un canone di affitto più basso rispetto a quello del libero mercato.

Mantenere l’alloggio

Quello che scade il 19 ottobre, è un bando relativo al mantenimento a alla ricerca di alloggi. È riservato a famiglie in stato di morosità incolpevole, a nuclei familiari con l’alloggio di proprietà “all’asta”, a nuclei familiari il cui reddito provenga esclusivamente da pensione. Punta anche a  incrementare il numero di alloggi in locazione a canone concordato e inferiore al mercato, tramite un contributo ai proprietari per la sistemazione e messa a disposizione di alloggi sfitti.

Alloggi al quartiere Giardino

Per quanto riguarda invece l’assegnazione di quattro appartamenti al quartiere Giardino, ottenuti grazie a un accordo sottoscritto con la società Boscoquattro, l’avviso scadrà il 31 ottobre. Negli alloggi sono già stati effettuati interventi di ristrutturazione. Per i nuovi bandi, dunque è possibile presentare la domanda entro il 19 ed entro il 31 ottobre.

Pronti i fondi

Nei mesi scorsi, su queste emergenze erano stati pubblicati altri bandi che avevano le stesse finalità. Tra poco i contributi saranno erogati. In base alle domande inviate, tra i nuclei familiari con alloggi all’asta sono state già ritenute idonee quindici domande. In quest’ambito il contributo disponibile è di circa 19mila euro fino a un massimo di 1.500 euro a nucleo in base alla morosità maturata da ciascuno.

Contratto rinnovato

Inoltre, sono risultate idonee nove domande di nuclei familiari, il cui reddito è dato esclusivamente dalla pensione . In questo caso, saranno versati 1.500 euro a nucleo familiare ai proprietari, a fronte di un loro impegno a non aumentare il canone per 12 mesi o a rinnovare il contratto alle stesse condizioni se in scadenza. Ulteriori info sul sito del comune di Cesano www.comune.cesano-boscone.mi.it/

 Seguici sulla nostra pagina Facebook

Powered by:

Lascia un commento

Assicurati di aver digitato tutte le informazioni richieste, evidenziate da un asterisco (*). Non è consentito codice HTML.

Potrebbero interessarti

Articoli correlati (da tag)

Attualità
L'esercitazione
La Protezione Civile si dà all’ “Oktober Test”

La Protezione Civile si dà all’ “Oktober Test”

Una tre giorni di esercitazioni (da oggi al 21 ottobre) riservata ai 300 volontari raccolti nel campo base di Assago

Attualità
Il caso del giorno
Sentenza Largo Risorgimento, lettera aperta al sindaco di Giorgio Villani

Sentenza Largo Risorgimento, lettera aperta al sindaco di Giorgio Villani

A proposito delle affermazioni di Fabio Bottero apparse su  “pocketnews.it” e il quotidiano “Il Giorno” in merito alla sentenza della Corte di Appello (leggi qui) che ha condannato il comune di Trezzano al pagamento dei danni a 52 condomini che abitano nell'area Risorgimento/Indipendenza

Attualità
L'opportunità
Bricoman, 80 posti di lavoro a portata di mano

Bricoman, 80 posti di lavoro a portata di mano

In vista della prossima apertura del negozio di Pero, l’azienda cerca un’ottantina di giovani da impiegare come venditori, addetti alla logistica, hostess di cassa e accoglienza. L’inaugurazione è prevista per la primavera del 2019, ma le assunzioni partiranno da dicembre 2018.