Seguici su Fb - Rss

Venerdì, 14 Settembre 2018 11:27
L'iniziativa

Cesano apre una sartoria per l’integrazione delle immigrate In evidenza

Al progetto partecipano 22 donne, straniere e non. L’obiettivo è lottare contro l’emarginazione sociale, insegnando loro anche “taglio e cucito”

Al corso partecipano 22 donne di diverse nazionalità, tra cui anche italiane, individuate dai servizi sociali del Comune Al corso partecipano 22 donne di diverse nazionalità, tra cui anche italiane, individuate dai servizi sociali del Comune

È ripresa ieri, dopo la pausa estiva, l’attività della “Sartoria sociale”, progetto promosso dall’amministrazione comunale di Cesano in collaborazione con la cooperativa sociale Sun (N) che ha come obiettivo la prevenzione dei fenomeni di emarginazione sociale, sfruttamento e discriminazione ai danni delle donne immigrate e non.

Integrazione tra persone e territorio

Il corso, cui partecipano 22 donne di diverse nazionalità, tra cui anche italiane, individuate dai servizi sociali del Comune, proseguirà fino al prossimo febbraio. “L’intento del progetto di sartoria sociale, – ha commentato l’assessore alle politiche di welfare locale Mara Rubichi –  vuole favorire l’integrazione tra persone e territorio, oltre a promuovere l’inserimento lavorativo femminile anche in forma autonoma o associata”.

Il sogno

Al termine del corso, infatti, le partecipanti – avendo acquisito competenze specifiche e spendibili nel mondo del lavoro – saranno in grado di proporsi in modo autonomo. Il sogno è riuscire, in un prossimo futuro, a creare una vera e propria sartoria sociale, aperta al pubblico.

Seguici sulla nostra pagina Facebook

Powered by:

Lascia un commento

Assicurati di aver digitato tutte le informazioni richieste, evidenziate da un asterisco (*). Non è consentito codice HTML.

Potrebbero interessarti

Articoli correlati (da tag)

Attualità
L'emergenza
Il sindaco Negri: “Cesano dice no! alla chiusura dei mercatini rionali”

Il sindaco Negri: “Cesano dice no! alla chiusura dei mercatini rionali”

Nonostante la carenza delle protesi sanitarie, a differenza di alcuni comuni vicini (Trezzano) aperti anche gli uffici comunali, con mascherine a disposizione di chi le vuole usare

Attualità
L'emergenza
Rozzano sovra-indebitata? Nasce lo sportello in difesa dei consumatori

Rozzano sovra-indebitata? Nasce lo sportello in difesa dei consumatori

Sono centinaia dentro i confini cittadini le persone, le imprese individuali e non, le piccole aziende che sono sull’orlo del collasso a causa dei troppi debiti

Attualità
L'emergenza
Trezzano, il comune chiuso per Coronavirus sino al 1 marzo

Trezzano, il comune chiuso per Coronavirus sino al 1 marzo

Uffici comunali vietati al pubblico fino domenica prossima, consentiti  ingressi su appuntamento solo in caso di urgenza