Seguici su Fb - Rss

Lunedì, 23 Luglio 2018 18:13
Servizio anti-taccheggio

Italiana ruba all’Auchan, scoperta aggredisce una commessa In evidenza

La donna ha tentato di impossessarsi di una serie di capi d’abbigliamento dal negozio della catena Oviesse

L'autrice del furto è stata bloccata dai carabinieri L'autrice del furto è stata bloccata dai carabinieri

L’accusa è di rapina impropria e di aggressione. Pende da questo pomeriggio sul capo di una 39enne di nazionalità italiana, nata a Monza, ma residente a Milano, che ha tentato di rubare una serie di capi d’abbigliamento dal negozio della catena Oviesse aperto al centro commerciale Auchan di via don Sturzo a Cesano Boscone.

L'aggressione

La donna, mentre tentava di far perdere le proprie tracce ha anche aggredito una commessa del locale che accortasi dei suoi maneggi, ha tentato di ostacolarne la fuga. Sono stati i carabinieri , arrivati sul posto in pochissimi minuti, a bloccarla, a recuperare la refurtiva, e a rinchiuderla in una cella di sicurezza.

Seguici sulla nostra pagina Facebook

Lascia un commento

Assicurati di aver digitato tutte le informazioni richieste, evidenziate da un asterisco (*). Non è consentito codice HTML.

Potrebbero interessarti

Articoli correlati (da tag)

Cronaca
Il blitz
Droga, soldi e una pistola in un appartamento disabitato al Giambellino

Droga, soldi e una pistola in un appartamento disabitato al Giambellino

Trovati in una casa Aler al confine con Corsico oltre dieci chili di stupefacenti, un revolver e una ricetrasmittente collegata con la polizia

Cronaca
Il caso del giorno
Coronavirus: sciacalli mettono in piedi la truffa del test di positività 

Coronavirus: sciacalli mettono in piedi la truffa del test di positività 

Malviventi con addosso le divise della Croce Rossa con la scusa del test si introducono nelle case per derubarle: nel mirino anziani e persone sole

Cronaca
la paura del contagio/2
Coronavirus: la Regione ordina la chiusura di tutte le scuole e luoghi di aggregazione

Coronavirus: la Regione ordina la chiusura di tutte le scuole e luoghi di aggregazione

Sospese le manifestazioni o iniziative di qualsiasi natura, gli eventi e ogni forma di riunione in luogo pubblico o privato. Istituito un numero verde regionale coronavirus 80089454