Seguici su Fb - Rss

Martedì, 15 Maggio 2018 09:30
La mania

Filmava il lato B delle donne che facevano la spesa: fermato “guardone” 43enne In evidenza

Subito definito il “guardone” dei supermercati, l’uomo è stato beccato dai Carabinieri proprio durante una delle sue riprese

L'uomo filmava il fondoschiena di ignare donne intente a fare la spesa L'uomo filmava il fondoschiena di ignare donne intente a fare la spesa

Era “armato” di un telefonino di ultima generazione. Però non lo usava per chattare con l’altro capo del mondo o collegarsi a velocità supersonica con Internet. Quel che utilizzava era la telecamera con la quale riprendeva il lato B delle donne che facevano la spesa all’interno dell’Auchan di Cesano Boscone.

Il “guardone” dei supermercati,

Una mania, una vera fissazione per il 43enne fermato nei giorni scorsi dalle forze dell’ordine. Subito definito il “guardone” dei supermercati, l’uomo è stato beccato dai Carabinieri proprio durante una delle sue riprese. I militari si erano messi sulle sue tracce  dopo diverse segnalazioni degli addetti alla sicurezza, che lo avevano notato seguire e avvicinare da dietro giovani donne in più di un occasione.

Il "passatempo"

La tecnica era quella di sempre: fingeva di passeggiare tra le corsie del supermercato con il suo carrello, ma in realtà filmava il fondoschiena di ignare donne intente a fare la spesa. Quando è stato bloccato, non ha nemmeno provato a negare e a poco sarebbe servito, dal momento che sul suo telefonino sono poi state trovate le prove del suo “passatempo”.

Le accuse

Sullo smartphone, i militari hanno trovato decine di video con immagini di lati B femminili. Tra molti di donne maggiorenni  è emersa anche quella di una minorenne. Così le accuse nei suoi confronti si sono arricchite anche con quella di possesso di materiale pedopornografico e violazione della privacy delle sue vittime, del tutto ignare di quel che stava loro capitando.

Seguici sulla nostra pagina Facebook

Powered by:

1 commento

  • Link al commento Marisa Riccardo Mercoledì, 16 Maggio 2018 17:59 inviato da Marisa Riccardo

    Ma se non fanno niente agli stolker che picchiano e ossessionano le donne e che hanno già varie denunce (lo so x certo) figuriamoci se hanno arrestato questo qua! Fermato e rilasciato subito!

Lascia un commento

Assicurati di aver digitato tutte le informazioni richieste, evidenziate da un asterisco (*). Non è consentito codice HTML.

Potrebbero interessarti

Articoli correlati (da tag)

Cronaca
La sorpresa
Corsico: commissione d’inchiesta della Prefettura a caccia di eventuali infiltrazioni mafiose

Corsico: commissione d’inchiesta della Prefettura a caccia di eventuali infiltrazioni mafiose

Non è chiaro cosa stia cercando, qual è l'argomento sotto indagine. Richieste delibere adottate sin dal 2008 dalle giunte Graffeo, Ferrucci ed Errante

Cronaca
Lotta ai clan criminali
Da Rozzano alle Dolomiti, mille dosi di cocaina da spacciare tra la neve

Da Rozzano alle Dolomiti, mille dosi di cocaina da spacciare tra la neve

La droga partiva dal sud milanese e arrivava in val di Fiemme. La banda di trafficanti è stata sgominata dai carabinieri nel corso di un'operazione ultimata all'alba di oggi

Cronaca
Il caso del giorno
Butta candeggina contro moglie, denunciato e ricoverato in ospedale psichiatrico

Butta candeggina contro moglie, denunciato e ricoverato in ospedale psichiatrico

Ad agguato fallito, l’uomo ha tentato di far perdere le proprie tracce: è stato arrestato mentre si trovava in una sala giochi di Rozzano