Seguici su Fb - Rss

Giovedì, 06 Febbraio 2020 16:49
Il riconoscimento

Buccinasco, Armando Leone vince il Panettone d’oro della solidarietà

Premiato anche il "padre dei medici di strada" che ogni giorno offrono assistenza a senza dimora e persone che non riescono ad accedere al servizio sanitario

Nella foto della scorsa edizione, Stefano Boeri con Achille Colombo Clerici, organizzatore del panettone d’oro Nella foto della scorsa edizione, Stefano Boeri con Achille Colombo Clerici, organizzatore del panettone d’oro

Si terrà domani la consegna del Panettone d’oro, il premio istituito 21 anni fa dal Coordinamento dei comitati milanesi. Tra i vincitori c’è anche Armando Leone, il nonno-vigile di Buccinasco. Con lui saranno premiate persone che lontane dai riflettori hanno deciso di dedicare tempo, energie e intelligenza al bene comune. E per questo domani riceveranno il Panettone D'Oro, premio oggi promosso insieme a enti ed associazioni: Comieco, Amsa, Ciessevi, City Angels, Legambiente, associazione Saveria Antiochia Omicron, Assoedilizia e Amici di Milano.

Sponsorizzato da:

Il sondaggio

In questa occasione, Ipsos ha effettuato un sondaggio nel Milanese sul tema del civismo. Il 43% degli intervistati ritiene che ci sia stato un decadimento del senso civico, mentre il 20% ritiene che sia aumentato. Allo stesso tempo, il 49% sostiene che i milanesi mostrino un forte senso di solidarietà nei confronti dei bisognosi.

I vincitori

Questi i nomi e le biografie dei premiati dal Panettone D'Oro: Faustino Boioli, medico in pensione, è considerato il "padre dei medici di strada" che ogni giorno offrono assistenza a senza dimora e persone che non riescono ad accedere al servizio sanitario. Luigi De Micco è riuscito a realizzare nel suo quartiere un polmone di verde, sport e aggregazione: uno spazio a disposizione dei cittadini, che riesce a coinvolgere anche le persone più fragili e sole.

Nonno vigile

Mario Donadio è diventato un punto di riferimento di diverse realtà associative per la sua disponibilità. E poi Hu Xia Yi (Cinzia) aiuta le famiglie cinesi che hanno bisogno di mediazione con le istituzioni cinesi, in particolare con la scuola. Di Armando Leone si è detto: da decenni si è messo a disposizione dell'intera comunità di Buccinasco come nonno-vigile.

La vita di Corbetta

Giuseppe Magistrelli, ex dipendente Rai, con la sua professionalità e attrezzatura racconta la vita di Corbetta, donando il materiale filmato al Comune contribuendo così a costruire un prezioso archivio. Antonella Musella, in meno di due anni dalla costituzione informale Social Street Quartiere Gratosoglio, ha organizzato numerose attività aggregative.

Solidarietà green

Infine Piera Perego tiene in ordine le aiuole di piazza Governo Provvisorio, Simone Riva organizza la pulizia volontaria di aree verdi in giro per la città, Angelo Borchini tiene la manutenzione del Centro anziani e dell'Oratorio del suo quartiere cercando sempre di utilizzare materiali di riciclo. Il Panetto d'Oro sarà consegnato anche a 10 associazioni che si sono distinte per il loro impegno. La cerimonia di consegna dei premi si terrà venerdì 7 febbraio, alle 17.30 al Teatro dell'Arte della Triennale (via Alemagna, 6), a Milano.

Seguici sulla nostra pagina Facebook

Lascia un commento

Assicurati di aver digitato tutte le informazioni richieste, evidenziate da un asterisco (*). Non è consentito codice HTML.

Potrebbero interessarti

Articoli correlati (da tag)

Attualità
L'emergenza
Rozzano sovra-indebitata? Nasce lo sportello in difesa dei consumatori

Rozzano sovra-indebitata? Nasce lo sportello in difesa dei consumatori

Sono centinaia dentro i confini cittadini le persone, le imprese individuali e non, le piccole aziende che sono sull’orlo del collasso a causa dei troppi debiti

Attualità
L'emergenza
Trezzano, il comune chiuso per Coronavirus sino al 1 marzo

Trezzano, il comune chiuso per Coronavirus sino al 1 marzo

Uffici comunali vietati al pubblico fino domenica prossima, consentiti  ingressi su appuntamento solo in caso di urgenza

Attualità
La vertenza sindacale
Caso Auchan: respinte al mittente le proposte per l’esodo dei licenziati

Caso Auchan: respinte al mittente le proposte per l’esodo dei licenziati

L'azienda offre 12 mensilità lorde (comprensive di tredicesima e quattordicesima), per chi  lascerà il lavoro entro il 30 aprile 2020