Seguici su Fb - Rss

Mercoledì, 04 Dicembre 2019 14:12
Operazione Ambiente pulito

Traffico illecito di rifiuti, perquisita una società di Buccinasco

Sequestrata una discarica abusiva di 26.000 mq che si trova a Pioltello, la Guardia di Finanza ha bussato alla porta di cinque aziende nell’hinterland milanese

Nella foto, l'apposizione dei sigilli sulla discarica abusiva Nella foto, l'apposizione dei sigilli sulla discarica abusiva

Le Fiamme gialle hanno sequestrato un terreno di circa 26.000 metri quadrati a Pioltello adibito a discarica abusiva e, contemporaneamente hanno eseguito perquisizioni presso
le sedi legali e operative di cinque società dell'hinterland milanese: una ha sede a Buccinasco.

Sponsorizzato da:

Movimento terra?

In particolare, i finanzieri, con l'ausilio di personale del Gruppo Ambientale della Procura della Repubblica di Milano, hanno perquisito gli uffici situati nei comuni di Milano, Pioltello, Carugate, Gessate e Buccinasco, di quattro società a vario titolo coinvolte in un sistema di gestione abusiva e traffico di rifiuti, che interessava, quale luogo di sversamento, l’area sita a Pioltello. Si tratta di aziende che avrebbero dovuto, sulla carta, svolgere un'attività di "movimentazione terra", ma che in realtà, secondo l’accusa, gestivano un vero e proprio traffico illecito di rifiuti.

Serie di illeciti

Il terreno, su cui era in corso l'opera di "reinterro per raggiungimento quota stradale", come dichiarato nella Scia presentata dalla società proprietaria, è stato sottoposto a
sequestro a causa di una serie di illeciti, tra cui la presenza di materiale di ignota provenienza qualificabile come "rifiuto" nonché di pregressi "tombamenti" di materiale di scarto, in fase di ulteriore copertura.

L'indagine

Dopo iniziali sopralluoghi sul campo, osservazioni e pedinamenti dei soggetti e dei mezzi coinvolti, i successivi approfondimenti documentali hanno fatto emergere
evidenti incongruenze nelle attività di  "movimentazione  terra", che celavano in realtà un traffico illecito di rifiuti. A indagare è il sostituto procuratore di Milano Francesco De
Tommasi.

Seguici sulla nostra pagina Facebook

Lascia un commento

Assicurati di aver digitato tutte le informazioni richieste, evidenziate da un asterisco (*). Non è consentito codice HTML.

Potrebbero interessarti

Articoli correlati (da tag)

Cronaca
L'incidente
Buccinasco, morta la novantenne investita mentre attraversava la strada

Buccinasco, morta la novantenne investita mentre attraversava la strada

Non è sopravvissuta alle ferite riportate nell'incidente avvenuto poco prima delle 9 in via Lomellina all’incrocio con via Calabria

Cronaca
Lotta allo spaccio
Corsico, pusher italiano di 24 anni finisce in cella di sicurezza in attesa del processo

Corsico, pusher italiano di 24 anni finisce in cella di sicurezza in attesa del processo

Individuato in piazza Papa Giovanni XXIII, in totale gli sono stati sequestrati 3 involucri che contenevano circa 7 grammi di hashish e 130 grammi di marijuana 

Cronaca
Il blitz
Sequestrati 16milioni di euro al re degli spacciatori milanesi

Sequestrati 16milioni di euro al re degli spacciatori milanesi

Secondo gli investigatori, dal 2007 al 2018, Cauchi avrebbe importato in Italia circa 3 tonnellate di hascisc all'anno provenienti dal Marocco per un valore di 2,5 milioni di euro ad anno