Seguici su Fb - Rss

Mercoledì, 04 Dicembre 2019 14:12
Operazione Ambiente pulito

Traffico illecito di rifiuti, perquisita una società di Buccinasco

Sequestrata una discarica abusiva di 26.000 mq che si trova a Pioltello, la Guardia di Finanza ha bussato alla porta di cinque aziende nell’hinterland milanese

Nella foto, l'apposizione dei sigilli sulla discarica abusiva Nella foto, l'apposizione dei sigilli sulla discarica abusiva

Le Fiamme gialle hanno sequestrato un terreno di circa 26.000 metri quadrati a Pioltello adibito a discarica abusiva e, contemporaneamente hanno eseguito perquisizioni presso
le sedi legali e operative di cinque società dell'hinterland milanese: una ha sede a Buccinasco.

Sponsorizzato da:

Movimento terra?

In particolare, i finanzieri, con l'ausilio di personale del Gruppo Ambientale della Procura della Repubblica di Milano, hanno perquisito gli uffici situati nei comuni di Milano, Pioltello, Carugate, Gessate e Buccinasco, di quattro società a vario titolo coinvolte in un sistema di gestione abusiva e traffico di rifiuti, che interessava, quale luogo di sversamento, l’area sita a Pioltello. Si tratta di aziende che avrebbero dovuto, sulla carta, svolgere un'attività di "movimentazione terra", ma che in realtà, secondo l’accusa, gestivano un vero e proprio traffico illecito di rifiuti.

Serie di illeciti

Il terreno, su cui era in corso l'opera di "reinterro per raggiungimento quota stradale", come dichiarato nella Scia presentata dalla società proprietaria, è stato sottoposto a
sequestro a causa di una serie di illeciti, tra cui la presenza di materiale di ignota provenienza qualificabile come "rifiuto" nonché di pregressi "tombamenti" di materiale di scarto, in fase di ulteriore copertura.

L'indagine

Dopo iniziali sopralluoghi sul campo, osservazioni e pedinamenti dei soggetti e dei mezzi coinvolti, i successivi approfondimenti documentali hanno fatto emergere
evidenti incongruenze nelle attività di  "movimentazione  terra", che celavano in realtà un traffico illecito di rifiuti. A indagare è il sostituto procuratore di Milano Francesco De
Tommasi.

Seguici sulla nostra pagina Facebook

Lascia un commento

Assicurati di aver digitato tutte le informazioni richieste, evidenziate da un asterisco (*). Non è consentito codice HTML.

Potrebbero interessarti

Articoli correlati (da tag)

Cronaca
L'appello
Caccia al pirata della strada fuggito dopo aver investito un 15enne a Rozzano

Caccia al pirata della strada fuggito dopo aver investito un 15enne a Rozzano

L’appello della Polizia Locale a individuare l’auto  e l’invito a chi ha visto a farsi avanti e a contattare il Comando al numero 02 892 007 85

Cronaca
L'incidente
Rozzano, 15enne investito mentre attraversa via Monte Amiata

Rozzano, 15enne investito mentre attraversa via Monte Amiata

L’incidente è avvenuto poco dopo le 17 a poche decine di metri dal campo sportivo del Rozzano Calcio

Cronaca
Il documento integrale
La radiografia della criminalità organizzata in Lombardia secondo la Dia

La radiografia della criminalità organizzata in Lombardia secondo la Dia

La Direzione investigativa antimafia ha inviato al Parlamento la “Relazione semestrale” sull’attività svolta e sui risultati conseguiti nel contrasto ai vari gruppi criminali (‘ndrangheta, mafia, camorra, sacra corona e affini) in Lombardia e nell’hinterland milanese