Seguici su Fb - Rss

Mercoledì, 17 Luglio 2019 13:06
La novità

Buccinasco, arriva l’ostetrica a domicilio (ma quanta fatica)

Le professioniste che collaborano con Famiglia solidale sono cinque e possono coprire ogni esigenza. Si possono prenotare chiamando il 333 6133469 dalle 9 alle 12.30 dal lunedì al venerdì

Nella foto, un'ostetrica con un bambino appena nato Nella foto, un'ostetrica con un bambino appena nato

Finalmente si parte, anzi si partorisce, sicuri che al ritorno a casa qualcuno assisterà la puepera nelle incombenze quotidiane che l’arrivo di un figlio, comporta. L’associazione Famiglia Solidale Onlus, in collaborazione con Comune e farmacie comunali, fornirà finalmente un aiuto qualificato e gratuito alle neo mamme al ritorno a casa dall’ospedale dopo il parto.

La onlus


È così diventato operativo un progetto presentato proprio da Famiglia Solidale Onlus, nell’ottobre 2017 (leggi qui) che ha corso il rischio di non vedere mai la luce. Infatti, nel marzo di quest’anno il comune aveva pubblicato un bando che ricalcava il progetto di Famiglia solidale, ma aveva inserite, in un primo momento, clausole che se confermate avrebbero di fatto impedito all’associazione che per prima ne aveva parlato di partecipare all’appalto.

Pronto al decollo

Per fortuna, dopo la pubblicazione di un articolo di pocketnews.it (leggi qui) il bando fu aperto ad altre tipologie di associazioni. Famiglia solidale potè partecipare alla gara che vinse in scioltezza. A quattro mesi di distanza il servizio è pronto a decollare. In cosa consiste? un’ostetrica esperta effettuerà visite a casa dei neo genitori offrendo un aiuto qualificato per superare le prime difficoltà dei neogenitori e rispondere a dubbi e domande. Sono previsti due incontri entro i primi 10 giorni dopo il ritorno a casa dall’ospedale.

L'appuntamento

Le ostetriche che collaborano con Famiglia solidale sono cinque e possono coprire ogni esigenza. Chiamando il numero 333 6133469 dalle 9 alle 12.30 dal lunedì al venerdì, è possibile prenotare le visite a domicilio. Come allattarlo? Come medicare il cordone ombelicale? Come fargli il bagnetto? Come capire perché piange? Come farlo addormentare? Sono solo alcune delle domande cui le professioniste daranno una risposta.

Spazio Genitori

Non è l’unico nuovo servizio garantito. Dal settembre, all’interno della Farmacia comunale 2 di via Don Minzoni 5,  sarà aperto anche lo Spazio Genitori. Ogni martedì dalle 10 alle 11 mamma/papà e bambino/a fino a 1 anno d’età potranno incontrarsi una volta alla settimana insieme a un’esperta dell’associazione Famiglia Solidale Onlus.

Seguici sulla nostra pagina Facebook

Sponsorizzata da:

Lascia un commento

Assicurati di aver digitato tutte le informazioni richieste, evidenziate da un asterisco (*). Non è consentito codice HTML.

Potrebbero interessarti

Articoli correlati (da tag)

Attualità
Effetti collaterali
In isolamento aumenta la violenza domestica: le app e i numeri per chiedere aiuto

In isolamento aumenta la violenza domestica: le app e i numeri per chiedere aiuto

Corsico, Cesano, Rozzano sono i comuni del Sud ovest milanese in cui più spesso si sono registrati episodi  di questo tipo

Attualità
L'allarme
Cesano, esplodono i contagi da Coronavirus: + 30 in soli due giorni

Cesano, esplodono i contagi da Coronavirus: + 30 in soli due giorni

Preoccupa soprattutto la situazione alla Sacra Famiglia in cui, in 24 ore, sono stati scoperti una ventina di anziani e addetti positivi al Covid-19

Attualità
L'emergenza
Troppi morti a Rozzano? Alla domanda risponde il sindaco Ferretti

Troppi morti a Rozzano? Alla domanda risponde il sindaco Ferretti

C’è chi in città, rimasto impressionato dai numeri dei decessi, ha cominciato a chiedersi da cosa dipenda