Seguici su Fb - Rss

Giovedì, 13 Giugno 2019 15:42
Traffico internazionale di droga

'Ndrangheta: da Platì a Buccinasco all’Europa, tutte le strade della droga portano ai Barbaro

Tra i trentuno arrestati nell’operazione “Edera”,  nomi storici del gotha dei clan calabresi: dai Pelle ai Trimboli agli stessi Barbaro

Nell'immagine, un elicottero dei carabinieri impegnato nell'operazione Edera Nell'immagine, un elicottero dei carabinieri impegnato nell'operazione Edera

"Questa operazione sottolinea, ancora una volta, la capacità  della 'ndrangheta di essere duttile e flessibile su ogni scenario criminale transnazionale, ed in particolare nelle dinamiche del narcotraffico internazionale". Dalla Calabria, (Platì) alla Lombardia (Buccinasco) all’Europa.

58 indagati, 31 agli arresti

Lo ha detto il Procuratore della Repubblica di Reggio Calabria, Giovanni Bombardieri, nel corso della conferenza stampa tenuta questa mattina sull'operazione dei carabinieri del Ros contro il narcotraffico  internazionale, che ha portato all'arresto di 31 persone, 24 in carcere e sette ai domiciliari. Gli indagati sono, complessivamente, 58.

Operazione Edera

L'operazione, denominata "Edera", è stata coordinata dal Procuratore della Repubblica aggiunto, Giuseppe Lombardo. "Tra gli arrestati - ha aggiunto Bombardieri - si riscontra la presenza di cognomi storici della ndrangheta ionica reggina, come i Pelle 'Gambazza' di San Luca ed i Trimboli ed i Barbaro di Platì, che sono stati in grado di organizzare un vero e proprio network e cointeressenze criminali con altre 'famiglie' di 'ndrangheta della piana di Gioia Tauro e di Reggio Calabria.

Traffico internazionale

Il network così creato programmava e controllava ogni segmento del traffico per l'importazione della cocaina da Ecuador e Colombia, fino ai porti di Anversa, Gioia Tauro e Rotterdam. Il successo di questa operazione va attribuito al merito ed al duro lavoro messo in campo dai carabinieri del Ros, che hanno ricostruito le responsabilità di ognuno degli indagati".

Struttura transnazionale

Secondo il comandante del Ros, generale Pasquale Angelosanto, "la 'ndrangheta si conferma struttura criminale transnazionale in grado di movimentare ingenti capitali per l'acquisto all'ingrosso di cocaina, soprattutto in centroamerica. L'operazione e' stata possibile anche grazie all'efficace cooperazione delle forze di polizia giudiziaria dei vari Paesi in cui erano operativi gli emissari della ndrangheta".  Bovalino, Buccinasco, Ventimiglia, Brescia, Padova, Ecuador, Belgio, Olanda, Germania sono le aree dove è ormai accertata la presenza di 'inviati' della ndrangheta, ognuno con un compito da eseguire rigidamente.  

Seguici sulla nostra pagina Facebook

sponsorizzato da:

LA TRIOLOGIA SU LEONARDO DA VINCI

La resurrezione degli Dei 1 - Il sabba delle streghe

La resurrezione degli Dei 2 - Al servizio dei Borgia

La resurrezione degli Dei 3 – Il segreto di Monna Lisa Gioconda

Lascia un commento

Assicurati di aver digitato tutte le informazioni richieste, evidenziate da un asterisco (*). Non è consentito codice HTML.

Potrebbero interessarti

Articoli correlati (da tag)

Cronaca
L'incidente
Amputata a un 16enne una falange del piede mentre è nell’azienda del padre

Amputata a un 16enne una falange del piede mentre è nell’azienda del padre

È accaduto in una officina meccanica che sorge in via Fleming, a Trezzano, al quartiere Boschetto, a poca distanza dalla Rimaflow

Cronaca
Lotta alla microcriminalità
Cesanese di 36 anni in manette per spaccio di cocaina

Cesanese di 36 anni in manette per spaccio di cocaina

I carabinieri lo hanno sorpreso in via Pasubio mentre cedeva a un suo cliente una dose di cocaina

Cronaca
Lotta alla microcriminalità
Corsico, in manette marito e moglie per spaccio di cocaina

Corsico, in manette marito e moglie per spaccio di cocaina

La coppia di coniugi abitava in via Copernico. L’accusa nei loro confronti è di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti