Seguici su Fb - Rss

Lunedì, 15 Aprile 2019 18:39
Corto circuito

Buccinasco, vanno a fuoco pannelli solari sul tetto dell’autorimessa

L’incendio è scoppiato in via Modena al civico 30. Al lavoro tre squadre di vigili del fuoco

Nella foto, i vigili del fuoco al lavoro per spegnere l'incendio in via Modena Nella foto, i vigili del fuoco al lavoro per spegnere l'incendio in via Modena

L’incendio è scoppiato all’improvviso. In breve le fiamme hanno avvolto i pannelli fotovoltaici installati sul tetto di un’autorimessa di pullman che apre i battenti in via Modena al civico 30. Scattato l’allarme, sul posto sono intervenute tre squadre dei vigili del fuoco che hanno lavorato per mettere in sicurezza i capannoni sottostanti ed evitare che le fiamme si propagassero agli automezzi parcheggiati al loro interno. Al momento non sono stati segnalati feriti.

Fenomeno frequente

E' la prima volta che in zona si sente parlare di incendio di pannelli fotovoltaici. Ma non sono così rari. Al momento, non è chiaro cosa abbia provocato l’incendio. I pompieri sono ancora al lavoro per scoprirne le cause. Di certo si sa che gli impianti necessitato di un’attenta manutenzione. Cosa che non sempre viene eseguita dai proprietari e segnalata con la dovuta solerzia da chi monta gli impianti.

I rilievi

In questo caso per capire è necessario aspettare che i vigili finiscano i rilievi e sottoscrivano la relazione tecnica. Di solito scaturiscono da un fenomeno chiamato hot spot, un punto caldo all’interno di una cella oscurata o sporca, magari per mancata di pulizia dei pannelli o a causa di un’errata progettazione dell’impianto, oppure  all’interno della scatola di giunzione nel pannello. Nelle prossime ore se ne saprà di più. 
Seguici sulla nostra pagina Facebook

Lascia un commento

Assicurati di aver digitato tutte le informazioni richieste, evidenziate da un asterisco (*). Non è consentito codice HTML.

Potrebbero interessarti

Articoli correlati (da tag)

Cronaca
Violenza domestica
Picchiava la madre dei suoi due figli, 37enne di Cesano finisce a san Vittore

Picchiava la madre dei suoi due figli, 37enne di Cesano finisce a san Vittore

L’uomo colpiva violentemente la convivente con calci, pugni e schiaffi e la minacciava quotidianamente costringendola a vivere in un clima di terrore

Cronaca
Antimafia
Corsico: chiuso per ‘ndrangheta il "Pan.pe.pa.to" locale di Antonio Barbaro

Corsico: chiuso per ‘ndrangheta il "Pan.pe.pa.to" locale di Antonio Barbaro

Vecchio proprietario della panetteria è qual Musitano, grazie al quale, a Corsico, de anni fa scoppiò lo scandalo del Festival dello stocco

Cronaca
Traffico internazionale di droga
'Ndrangheta: da Platì a Buccinasco all’Europa, tutte le strade della droga portano ai Barbaro

'Ndrangheta: da Platì a Buccinasco all’Europa, tutte le strade della droga portano ai Barbaro

Tra i trentuno arrestati nell’operazione “Edera”,  nomi storici del gotha dei clan calabresi: dai Pelle ai Trimboli agli stessi Barbaro