Seguici su Fb - Rss

Martedì, 12 Marzo 2019 20:14
La tragedia

Buccinasco: ventunenne sale al sesto piano e si uccide lanciandosi nel vuoto In evidenza

Si tratta di un giovane che abita in via Lomellina al 33.  Il suo corpo è stato ritrovato da alcuni passanti che hanno avvertito i carabinieri

In via Lomellina sono intervenuti i carabinieri e un'autoambulanza, ma non c'era più nulla da fare. In via Lomellina sono intervenuti i carabinieri e un'autoambulanza, ma non c'era più nulla da fare.

Come si fa a morire così giovani. Eppure è successo e si tratta di suicidio. È accaduto un’oretta fa, a Buccinasco in via Lomellina al numero 33. È la zona che si trova nelle immediate vicinanze del centro sportivo Mc2 e del bar Millennium.

Un volo di sei piani

Alcuni passanti, hanno notato sul marciapiede il corpo di un ragazzo. Era esamine. In un lago di sangue. Hanno lanciato l’allarme. Sul posto sono intervenuti i carabinieri che hanno effettuato i rilievi. Dalle prime indagini, il ragazzo  si è tolto la vita lanciandosi dal tetto di una palazzina di sei piani. Il suo corpo è stato affidato ai genitori.

Motivi sconosciuti

Al momento i motivi che lo hanno spinto a togliersi la vita sono sconosciuti. Non è chiaro se avesse problemi psicologici o se ultimamente avesse subito una delusione amorosa. Non è stato nemmeno ritrovata o se lo è stata non è stata resa pubblica, una lettera che spieghi il suo gesto.

Seguono aggiornamenti

Lascia un commento

Assicurati di aver digitato tutte le informazioni richieste, evidenziate da un asterisco (*). Non è consentito codice HTML.

Potrebbero interessarti

Articoli correlati (da tag)

Cronaca
La ricerca
Ragazzo scomparso, l’appello angosciato della madre:  “Matteo, per favore torna a casa”

Ragazzo scomparso, l’appello angosciato della madre: “Matteo, per favore torna a casa”

Una fiammella di speranza si era accesa ieri sera, quando il giovane ha telefonato alla madre, non col suo cellulare ma da un numero sconosciuto. Poi il buio

Cronaca
L'incidente
Ciclista investita sulla rampa di accesso dell’Esselunga di Corsico

Ciclista investita sulla rampa di accesso dell’Esselunga di Corsico

La donna ha sbattuto la testa contro la carrozzeria di una Toyota. Le sue condizioni sono apparse subito gravi: è stata ricoverata al San Carlo

Cronaca
Al Tribunale del riesame
Tangenti, per i pm Tatarella deve restare in carcere: indagini in corso

Tangenti, per i pm Tatarella deve restare in carcere: indagini in corso

La difesa dell’ex commissario di Forza Italia a Corsico ha chiesto la libertà del suo assistito al Tribunale del riesame, contrari i Pm