Seguici su Fb - Rss

Venerdì, 18 Gennaio 2019 10:56
L'appuntamento

A Gudo si festeggia San Antonio con risotto, pane e salame

Celebrata una tradizione che affonda le radici nella cultura contadina ma che ogni anno si rinnova con sempre più partecipazione. La benedizione degli animali domestici e delle attrezzature da lavoro contadino

Nella foto, la celebrazione di San Antonio Abate a Gudo Gambaredo Nella foto, la celebrazione di San Antonio Abate a Gudo Gambaredo

L’appuntamento è per domenica 20 gennaio sulla piazza di Gudo Gambaredo, a Buccinasco. Sono in programma le celebrazioni di San Antonio abate con la benedizione degli animali, dei campi e delle attrezzature necessarie al lavoro in campagna. Si comincia alle 9,30 con una messa e si prosegue con una sagra con l’esposizione e la vendita di prodotti tipici. A seguire una colazione in piazza e poi un pranzo a base di risotto e pane e salame in compagnia con gli agricoltori della zona.

Cultura contadina

Quella di San Antonio Abate è una tradizione che affonda le radici nella cultura contadina ma che ogni anno si rinnova con sempre più partecipazione. La chiesa benedice le stalle e gli animali, ponendoli sotto la protezione del santo. In alcune zone si accende il falò di Sant’Antonio.  La ricorrenza trae origini dagli antichi culti celtici e illuminava le campagne per celebrare la vittoria della luce sul buio e augurarsi di avere raccolti fecondi e abbondanti.

Vin brulè

Sarà perché il fuoco esercita sempre un fascino intramontabile, che attira gli sguardi incantandoli per lunghi attimi, o perché stare insieme intorno a un falò, mentre le fiamme spazzano il buio condividendo bicchieri di vin brulè, dolci e piatti della tradizione è un modo per esorcizzare paure, dubbi e malumori trascinati per un anno.  

Seguici sulla nostra pagina Facebook

Powered by:

Lascia un commento

Assicurati di aver digitato tutte le informazioni richieste, evidenziate da un asterisco (*). Non è consentito codice HTML.

Potrebbero interessarti

Articoli correlati (da tag)

Cultura
Il caso del giorno
Jonathan Bazzi, il mondo visto da Rozzano

Jonathan Bazzi, il mondo visto da Rozzano

Crescere da "diverso" nella città alla periferia sud di Milano: è l’ispirazione di “Febbre”, opera prima dello scrittore che ha appena vinto il premio Bagutta. “Torno spesso, qui è rimasto quasi tutto come prima”

Cultura
Il personaggio
Il premio Bagutta giovani al rozzanese Jonathan Bazzi e alla sua “Febbre”

Il premio Bagutta giovani al rozzanese Jonathan Bazzi e alla sua “Febbre”

L’autore racconta gli anni vissuti a Rozzano, un'esistenza difficile, tra la durezza della periferia, la scoperta dell'omosessualità e l'irrompere dell'Hiv

Cultura
Spettacolo sul ghiaccio
Assago, in arrivo “Frozen” con tutta la magia del film Disney

Assago, in arrivo “Frozen” con tutta la magia del film Disney

Lo spettacolo sul ghiaccio andrà in scena al Mediolanum Forum di Assago dal 23 al 26 gennaio, un’occasione  per rivivere una delle storie più emozionanti dedicate ai bambini