Seguici su Fb - Rss

Mercoledì, 14 Novembre 2018 17:04
Lotta alla microcriminalità

Controllo del territorio: la carica di 360 nuovi carabinieri In evidenza

Da lunedì sono stati assegnati ai comandi della Lombardia, una decina sono quelli dislocati a Corsico, Buccinasco e Rozzano

Nell'immagine giovani allievi maresciallo durante la cerimonia del giuramento Nell'immagine giovani allievi maresciallo durante la cerimonia del giuramento

Dieci sono stati assegnati alle caserme di Corsico, Rozzano e Buccinasco. Si occuperanno soprattutto di incrementare i servizi di prevenzione. Sono tutti giovanissimi tanto che il loro impiego è stato definito dal comando provinciale dell’Arma, la “carica dei Centennials”. In totale sono 360 i Carabinieri che, dal 12 novembre, sono stati destinati alle stazioni dipendenti dal Comando Legione “Lombardia”. Permetteranno l’allestimento di un numero maggiore di pattuglie sulla strada e, quindi, un incremento del controllo del territorio.

Carichi di entusiasmo

In un comunicato che annunciava il loro arrivo, diffuso l’altro giorno, era sottolineato che “se questi giovani carabinieri potranno difettare di esperienza (ma proprio per questo sono stati assegnati a Reparti con Comandanti testati da anni di maturità e competenza professionale), a loro non mancherà certo l’entusiasmo e l’energia per poter servire al meglio il proprio Paese”. Sempre il comunicato conferma che “tutti hanno ricevuto una formazione multidisciplinare, di carattere sia teorico che pratico, con nozioni di diritto e procedura penale e tecniche per affrontare persone sotto l’effetto di sostanze stupefacenti o alcoliche.

Approccio smart

Non sono mancati i corsi di difesa personale (in modo da considerare sempre l’uso delle armi come ultima ratio) e sul tema dei diritti umani. Ma non solo. Molti di loro hanno in famiglia già un papà, uno zio, un parente che ha servito nell'Arma o che è ancora operativo. Si tratta di una generazione cresciuta a braccetto con la tecnologia, e questo, secondo i responsabili dell’Arma consentirà un approccio smart per operare al meglio al servizio del cittadino.

Seguici sulla nostra pagina Facebook

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Lascia un commento

Assicurati di aver digitato tutte le informazioni richieste, evidenziate da un asterisco (*). Non è consentito codice HTML.

Potrebbero interessarti