Seguici su Fb - Rss

Venerdì, 19 Ottobre 2018 20:37
Il premio

È di Buccinasco il miglior venditore d'Italia

Alex Sampirisi, 35 anni, ha vinto l’Oscar delle vendite del 2018, competizione  organizzata da Univendita della Camera di Commercio di Milano

Nella foto, la premiazione di Alex Sampirisi celebrata oggi pomeriggio a Palazzo Bovara Nella foto, la premiazione di Alex Sampirisi celebrata oggi pomeriggio a Palazzo Bovara

Alex Sampirisi, 35 anni, di Buccinasco Buccinasco è  il miglior venditore a domicilio d'Italia. Da 13 anni vende il celebre aspirapolvere Folletto e dopo essersi cimentato, come gli altri finalisti, nella vendita di un prodotto per loro del tutto nuovo (un'opera d'arte del 'pittore del sole' Stefano Marangon), è risultato il vincitore dell'Oscar della Vendita 2018, il riconoscimento voluto da Univendita per premiare l'eccellenza nella vendita a domicilio.

La giuria

La vittoria di Alex Sampirisi è stata decretata da una giuria, composta da personalità esterne al mondo della vendita diretta, che ha valutato professionalità, tecnica e doti comunicative dei finalisti, ciascuno nominato all'Oscar dalla rispettiva azienda di appartenenza. Nella motivazione si legge: “Semprini  ha dimostrato una profonda conoscenza del prodotto in vendita e lo ha proposto in modo professionale, esaustivo e con grande passione. Ha costruito un rapporto molto positivo con la consumatrice, intercalando una serie di battute che hanno creato grande empatia nel corso della vendita. Perfetta la calibrazione tra il tempo della presentazione del prodotto e la trattativa commerciale".

Dai ristoranti al Folletto

La cerimonia di premiazione è stata celebrata oggi pomeriggio a Palazzo Bovara, sede di rappresentanza di Confcommercio Milano.  Sampirisi, classe 1983, è nato a Cuggiono e vive a Buccinasco. Dopo un'esperienza di lavoro nel campo della ristorazione, spinto dalla ricerca di orari più compatibili con la vita privata, nel 2005 è approdato alla Vorwerk Italia, l'azienda del celebre Folletto. Il mestiere l'ha imparato da zero e ora è arrivato a vendere mille apparecchi all'anno. Dopo la premiazione ha confessato:"All’inizio ho avuto qualche perplessità perché l'idea che mi ero fatto del 'porta a porta' era molto diversa dall'attività che poi ho scoperto essere veramente".

SEguici sulla nostra pagina Facebook

Lascia un commento

Assicurati di aver digitato tutte le informazioni richieste, evidenziate da un asterisco (*). Non è consentito codice HTML.

Potrebbero interessarti

Articoli correlati (da tag)

Attualità
Servizi anti disagio
Quartiere Lavagna: in arrivo 250mila euro destinati al sociale

Quartiere Lavagna: in arrivo 250mila euro destinati al sociale

Un progetto presentato dal Comune è stato finanziato dalla Regione. I fondi saranno investiti in iniziative dedicate alle famiglie più in difficoltà

Attualità
Studiare nel Sud ovest
Omnicomprensivo di Corsico, ovvero quando la scuola conferma l’eccellenza

Omnicomprensivo di Corsico, ovvero quando la scuola conferma l’eccellenza

Gli istituti Falcone Righi e Vico anche quest’anno sono ai vertici della classifica dei migliori istituti della Lombardia compilata dalla Fondazione Agnelli

Attualità
Nuovo progetto
Truffe agli anziani, parte la tutela a domicilio

Truffe agli anziani, parte la tutela a domicilio

Un agente della polizia locale di Cesano si recherà a casa dei residenti con più di 75 anni per metterli in guardia dai più frequenti tentativi messi in atto da malviventi senza scrupoli