Seguici su Fb - Rss

Martedì, 10 Luglio 2018 17:58
Lotta alla microcriminalità

Evade dagli arresti domiciliari, arrestato all’interno della Banca Popolare

L’uomo,  un cinquantenne residente in via Lombardia 1 a Buccinasco, è stato rinchiuso in una cella di sicurezza in attesa del processo per direttissima

I militari lo hanno bloccato davanti alla cassa mentre stava svolgendo alcune operazioni di sportello I militari lo hanno bloccato davanti alla cassa mentre stava svolgendo alcune operazioni di sportello

È stato sorpreso dai carabinieri mentre si trovava all’interno della filiale della Banca Popolare di Milano aperta in via Emilia, a Buccinasco. Non doveva essere lì, perché sottoposto agli arresti domiciliari.

In cella di sicurezza

I militari lo hanno bloccato davanti alla cassa mentre stava svolgendo alcune operazioni di sportello. Lo hanno arrestato davanti agli sguardi allibiti degli altri clienti dell’istituto di credito e lo hanno accusato di evasione. L’uomo, D.A., un cinquantenne residente in via Lombardia 1 a Buccinasco, è stato rinchiuso in una cella di sicurezza in attesa del processo per direttissima.

seguici sulla nostra pagina Facebook

Powered by:

Lascia un commento

Assicurati di aver digitato tutte le informazioni richieste, evidenziate da un asterisco (*). Non è consentito codice HTML.

Potrebbero interessarti

Articoli correlati (da tag)

Cronaca
Automobilisti indisciplinati nel mirino
Sicurezza sulle strade: tutti i numeri dell’operazione Smart 2019

Sicurezza sulle strade: tutti i numeri dell’operazione Smart 2019

Oltre 300 gli agenti impegnati In tutto , 16 mezzi operativi, 16 moto, 31 etilometri, 9 drugtest, 16 telelaser: controllati oltre 12mila veicoli

Cronaca
L'attentato
Brucia nella notte l’Erica bar, il ritrovo dei pregiudicati del Corsichese

Brucia nella notte l’Erica bar, il ritrovo dei pregiudicati del Corsichese

I pompieri hanno ritrovato una tanica di benzina forse utilizzata dai piromani per appiccare l’incendio al locale

Cronaca
La tragedia
Era di Rozzano il giovane trovato morto nella piscina di Via Don Abbondio, a Milano

Era di Rozzano il giovane trovato morto nella piscina di Via Don Abbondio, a Milano

Si chiamava Marco Scarcella e con la la fidanzata sarebbe arrivato fuori dal centro sportivo. Poi avrebbe deciso di scavalcare per fare un bagno sotto le stelle, insieme alla ragazza