Seguici su Fb - Rss

Mercoledì, 20 Giugno 2018 15:54
Operazione antidroga

Pusher nascondeva in casa un piccolo tesoro, frutto dello spaccio In evidenza

I carabinieri hanno arrestato in flagranza di reato, B.E, un albanese di 33 anni residente in via dei Gelsi al numero 35

Nell’appartamento di via dei Gelsi, i militari hanno trovato un piccolo tesoretto, gli oltre 32mila euro di denaro contante e  i panetti di droga Nell’appartamento di via dei Gelsi, i militari hanno trovato un piccolo tesoretto, gli oltre 32mila euro di denaro contante e i panetti di droga

Aveva in casa 32.480 euro frutto della sua attività di spacciatore, nascosti nel cuscino di una poltrona. Non gli è servito a nulla. I carabinieri li hanno trovati, assieme a un panetto di hashish e un involucro di marijuana e lo hanno ammanettato.

Ai domiciliari

È accaduto questa mattina a Buccinasco, quando i militari della stazione locale dei carabinieri  hanno arrestato in flagranza di reato, B.E, un albanese di 33 anni residente in via dei Gelsi al numero 35. L’uomo era agli arresti domiciliari.

La perquisizione

E lì è rimasto in attesa che l’autorità giudiziaria decida cosa farne. I carabinieri da tempo sospettavano che il pusher, ufficialmente nullafacente, avesse attività illecite.  Così hanno perquisito la sua abitazione nella speranza di trovare prove materiali sui suoi traffici. I frutti sono presto arrivati. Nell’appartamento di via dei Gelsi, i militari hanno trovato un piccolo tesoretto, gli oltre 32mila euro di denaro contante e  i panetti di droga. Tutto e stato sequestrato.

Seguici sulla nostra pagina Facebook

powered by:

Lascia un commento

Assicurati di aver digitato tutte le informazioni richieste, evidenziate da un asterisco (*). Non è consentito codice HTML.

Potrebbero interessarti

Articoli correlati (da tag)

Cronaca
Lotta alla criminalità organizzata
‘Ndrangheta a Trezzano: sequestrati quattro appartamenti all’immobiliarista delle cosche

‘Ndrangheta a Trezzano: sequestrati quattro appartamenti all’immobiliarista delle cosche

Oltre alle proprietà immobiliari, a Orlando Demasi sono stati bloccati anche 2 conti correnti,2 polizze assicurative vita oltre a 60.000 euro in contanti ritrovati all'interno di una cassetta di sicurezza

Cronaca
Controllo del territorio
Buccinasco, polizia locale scopre 3,5 tonnellate di alluminio rubato 

Buccinasco, polizia locale scopre 3,5 tonnellate di alluminio rubato 

Erano nascoste in un furgone parcheggiato in via Salieri davanti al numero 25

Cronaca
Lotta alla criminalità organizzata
A Buccinasco, la mafia si occupava di ristorazione

A Buccinasco, la mafia si occupava di ristorazione

Si chiama Ristofar la società confiscata dalla Guardia di Finanza al clan dei Mazzei. Ha la sede in viale Lazio, 25, e risulta essere sottoposta a procedura di fallimento