venerdì - 14 Maggio 2021
HomeAssagoAssago PoliticaBotta e risposta tra Fontana e i sindaci del centrosinistra (Cesano, Corsico,...

Botta e risposta tra Fontana e i sindaci del centrosinistra (Cesano, Corsico, Buccinasco e Trezzano)

Si riapre la polemica sui fondi messi a disposizione dei comuni dell’hinterland Milanese dalla Regione Lombardia. L’invito: “No a soldi a pioggia”, la risposta: “Se non vi sta bene, restituiteli”

Attilio-Fontana-e-Simone-NegriÉ un botta e risposta quello in corso tra i sindaci del centrosinistra che amministrano alcuni comuni del Milanese, con in testa Simone Negri, primo cittadino di Cesano Boscone, e poi quelli di Buccinasco, Trezzano, Corsico, e il presidente della Regione Lombardia, Attilio Fontana. Un botta e risposta fatto di lettere che viaggiano ora nell’una, ora nell’altra direzione.

I contenuti? Le risorse messe a disposizione degli enti locali dalla Regione nel “Piano Lombardia”. Risorse ritenute insufficienti dai sindaci dei comuni in questione che maliziosamente in una missiva indirizzata ai vertici politici della Regione prima di Natale, hanno sottolineato come quelle più sostanziose siano state destinate a comuni amministrati dal centrodestra o comunque vicini a esponenti politici del centrodestra.

L’attacco era stato più che duro: “Constatiamo purtroppo che per la seconda volta nell’arco di pochi mesi il Consiglio regionale sta approvando degli ordini del giorno con cui si destinano risorse economiche a Comuni senza la minima trasparenza, la valutazione di progetti almeno preliminari e senza una valutazione oggettiva dei progetti finanziati”.

edomotorsbigAltrettanto dura è stata la risposta di Fontana che in una lettera diffusa questa mattina ha scritto: “Se non vi sta bene, restituite i soldi”. Nel loro documento, i sindaci avevano scritto: “Non contestiamo, anzi condividiamo, il finanziamento a progetti di natura sovracomunale ma ci chiediamo perché non sia stato chiesto a tutti i sindaci se ci fossero progetti degni di finanziamento nei singoli territori”.

Poi avevano sottolineato: “Non è accettabile per chi svolge il ruolo di amministratore con impegno e passione vedere destinare risorse a territori senza alcun criterio oggettivo e sulla base della vicinanza territoriale di uno o più Consiglieri regionali. C’è il forte rischio che i cittadini lombardi di comuni che non hanno ricevuto questi finanziamenti si sentano cittadini di serie B ed è un rischio che vogliamo scongiurare”.

“Constato dunque con un po’ di rammarico – è stata la risposta di Fontana – che le vostre prese di posizione, forse alimentate ed ingigantite da recenti articoli apparsi sulla stampa, forse tendono a dimenticare gli investimenti di cui anche i vostri comuni potranno beneficiare”. E li ha elencati: 234.000 euro per l’intervento sulla sede stradale di Via della Liberazione a Corsico; 200.000 euro per la riqualificazione del centro sportivo di Gudo Visconti; 25.000 per il canile comunale di Trezzano sul Naviglio.

In chiusura della sua lettera, l’invito del Presidente della regione: “Qualora però riteniate questi interventi non adeguati o meritevoli di un così rilevante sostegno regionale, vi invito coerentemente a restituire alla Regione le risorse stanziate ai vostri comuni, che potranno così essere redistribuite, attraverso appositi bandi, ad altri territori più disponibili”.

“Le parole di Fontana sono inaccettabili – è stato il commento del sindaco di Cesano Boscone, Simone Negri, che poi ha continuato: “ha usato uno stile neo-trumpiano per una risposta insoddisfacente. Tutte le amministrazioni comunali dovrebbero essere messe sullo stesso piano e nel caso di queste scelte non è stato fatto”.

“Tutti paghiamo le tasse – ha continuato Negri –  e tutti devono essere trattati allo stesso modo. Le risorse devono essere distribuite oggettivamente e non con preferenze verso i comuni amici”. Poi il sindaco di Cesano ha concluso: “Noi andremo avanti nella nostra battaglia, questa è una vicenda che non lasceremo cadere né dal punto di vista legale e nemmeno da quello politico”.

 

 

1 commento

  1. BRAVO! Simone Negri (Sindaco di Cesano Boscone) non esiste che ci siano cittadini(Lombardi) di serie A e di serie B) perché.Caro presidente Fontana, tutti paghiamo le tasse Regionali!

Rispondi a Francesco Cancella la risposta

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

PIÙ POPOLARI

Victory fashion Transfrigo Service Transfrigo Service Auto Testori Sai Barcelo Viaggi Libas Consumatori Commercialista Livraghi DDN Servizi
Commercialista Livraghi Victory fashion DDN Servizi Auto Testori Sai Transfrigo Service Transfrigo Service Barcelo Viaggi Libas Consumatori
Libas Consumatori Commercialista Livraghi Victory fashion DDN Servizi Auto Testori Sai Transfrigo Service Transfrigo Service Barcelo Viaggi