Home News Buccinasco Aveva favorito il clan Barbaro-Papalia, sequestrato a Montecarlo un conto intestato a...

Aveva favorito il clan Barbaro-Papalia, sequestrato a Montecarlo un conto intestato a un imprenditore

Titolare del deposito è Francesco Mura, imprenditore nel settore delle televisioni, indagato per associazione a delinquere

0
Nella foto, il Palazzo di Giustizia di Brescia
Nella foto, il Palazzo di Giustizia di Brescia

Un conto corrente aperto presso un istituto di credito del Principato di Monaco su cui sono depositati circa 824mila euro, suddivisi in denaro contante e titoli di investimento, è stato sequestrato oggi grazie alle indagini svolte dai Carabinieri del Nucleo Investigativo di Brescia, nell’ambito dell’indagine “Scarface” condotta dalla procura della stessa città.

Titolare del conto è Francesco Mura, imprenditore nel settore delle televisioni in provincia di Cremona, arrestato nei mesi scorsi e principale indagato nell’inchiesta, per le ipotesi di reato di associazione a delinquere finalizzata all’emissione di fatture per operazioni inesistenti, riciclaggio e autoriciclaggio, nonché altri reati di natura finanziaria. Nei suoi confronti pesa l’aggravante dell’aver agevolato membri della ‘ndrangheta appartenenti alla famiglia Barbaro-Papalia di Buccinasco

Ad eseguire il sequestro preventivo è stata la sezione di polizia giudiziaria del Principato. Abbinato al conto è stata anche sequestrata una cassetta di sicurezza il cui contenuto, al momento, non è ancora noto.

Seguici sulla nostra pagina Facebook

Nessun commento

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Exit mobile version