Seguici su Fb - Rss

Sabato, 02 Settembre 2017 14:46
Fisco amico

Tasse, anche Assago si adegua alla definizione agevolata In evidenza

Il nuovo regolamento  consente di chiudere le controversie tributarie pendenti in ogni stato e grado del giudizio, e di risparmiare il pagamento di sanzioni e interessi di mora

Se gli importi dovuti sono superiori a duemila euro è previsto il pagamento a rate Se gli importi dovuti sono superiori a duemila euro è previsto il pagamento a rate


Anche Assago, come Trezzano tenta la strada della definizione agevolata delle controversie tributarie. Lo scorso 30 agosto, infatti, il Consiglio comunale,   ha approvato il relative regolamento. La deliberà, immediatamente esecutiva, ha validità dalla pubblicazione sull’albo pretorio.

A chi interessa?

A tutti coloro che hanno fatto ricorso contro gli accertamenti tributari notificati da parte del Comune di Assago entro il 24 aprile 2017. Il nuovo regolamento  consente di chiudere le controversie tributarie pendenti in ogni stato e grado del giudizio, e di risparmiare il pagamento di sanzioni e interessi di mora.

Tre rate

Chi fosse interessato deve presentare la domanda entro il 30 settembre 2017 utilizzando il modello predisposto dal Comune  scaricabile dal sito internet. Per ogni ricorso è necessaria una specifica domanda.
Se gli importi dovuti sono superiori a duemila euro è previsto il pagamento a rate: il 40 per cento entro il 30 settembre 2017; il 40 per cento entro il 31 marzo 2018; il 20 per cento entro il 30 giugno 2018.

Contenzioso sospeso

Attenzione, però. Il contenzioso con il commune non viene sospeso automaticamente. É il contribuente, a partire dalla data di entrata in vigore del  regolamento, che deve fare richiesta al giudice, dichiarando di volersi avvalere delle disposizioni sulla definizione agevolata. In questo caso il processo è sospeso fino al 10 ottobre 2017. Se entro questa data il contribuente deposita in Comune copia della domanda di definizione e del versamento degli importi dovuti o della prima rata, il processo resta sospeso fino al 31 dicembre 2018.

Lascia un commento

Assicurati di aver digitato tutte le informazioni richieste, evidenziate da un asterisco (*). Non è consentito codice HTML.

Potrebbero interessarti

Articoli correlati (da tag)

Attualità
La presentazione
"Tutta colpa di Chiari", ovvero Giulia Mauro e la sua riconoscenza alla vita nonostante le sofferenze

"Tutta colpa di Chiari", ovvero Giulia Mauro e la sua riconoscenza alla vita nonostante le sofferenze

La donna, affetta dalla rara sindrome di Chiari, ha scritto un libro autobiografico presentato a Corsico, in cui si alternano vicende umane e la convivenza con la malattia

Attualità
Gli appuntamenti
Speciale Natale: Cesano e Trezzano tra mercatini, spettacoli teatrali e presepi

Speciale Natale: Cesano e Trezzano tra mercatini, spettacoli teatrali e presepi

Tante occasioni per vivere le città con i propri familiari. Programmi ricchi di iniziative per tutti i gusti e per tutte le età

Attualità
Sotto l'albero
L’atmosfera magica del Natale si diffonde per le strade di Rozzano

L’atmosfera magica del Natale si diffonde per le strade di Rozzano

Oltre alla pista di pattinaggio sul ghiaccio, sono numerosi gli angoli della città che saranno trasformati  in luoghi in cui grandi e piccoli potranno vivere le emozioni del periodo