Seguici su Fb - Rss

Martedì, 28 Gennaio 2020 10:46
Ambiente & Territorio

Assago adotta l’App per la raccolta differenziata dei rifiuti

L’applicazione riconosce con un solo click quello che stiamo gettando e dice come fare per smaltirlo secondo la normativa di un dato territorio

Novità per la raccolta differenziata nel Comune di Assago. L’amministrazione ha deciso di aderire all’app Junker (scaricabile su iOS e Android) che aiuta a fare la raccolta differenziata e che riconosce con un solo click quello che stiamo gettando e ci dice come fare secondo la normativa presente in un dato territorio.

Sponsorizzato da:

Inquadra, riconosci e differenzia

Come funziona? Lo slogan dell’app è: inquadra, riconosci e differenzia.Infatti, scansionando il codice a barre del prodotto o dell’imballaggio attraverso la fotocamera del proprio smartphone, Junker lo riconosce grazie ad un database interno di oltre 1 milione e mezzo di prodotti e ne indica – in 10 lingue – la scomposizione nelle materie prime, i bidoni a cui sono destinati, i giorni e gli orari di conferimento.

Smart cities

Il database è in continuo aggiornamento anche grazie al contributo dei residenti: se il prodotto scansionato non viene riconosciuto, l’utente può trasmettere alla app la foto dello stesso prodotto e ricevere la risposta in tempo reale, mentre la referenza viene aggiunta a quelle esistenti. Uno strumento perfettamente in linea con la filosofia delle smart cities.

Seguici sulla nostra pagina Facebook

Lascia un commento

Assicurati di aver digitato tutte le informazioni richieste, evidenziate da un asterisco (*). Non è consentito codice HTML.

Potrebbero interessarti

Articoli correlati (da tag)

Attualità
L'appuntamento
Non solo social, Trezzano lancia un programma di educazione ai nuovi media

Non solo social, Trezzano lancia un programma di educazione ai nuovi media

Appuntamento domani al centro Expo tra incontri con alcuni professionisti della comunicazione, un laboratorio di fotografia e uno di giornalismo

Attualità
L’incontro
Carlo Cottarelli: “Ci lamentiamo dei politici, però siamo noi a eleggerli”

Carlo Cottarelli: “Ci lamentiamo dei politici, però siamo noi a eleggerli”

Il noto economista, ospite mercoledì sera delle parrocchie corsichesi, ha elencato le ricette per far ripartire il Paese

Attualità
La vertenza sindacale
Trezzano, tregua “armata” tra dipendenti e Comune firmata in Prefettura

Trezzano, tregua “armata” tra dipendenti e Comune firmata in Prefettura

Sottoscritto un documento finale con la sintesi di quanto, secondo i rappresentanti dei lavoratori, non funziona all’interno del palazzo di via IV Novembre, e delle promesse  di porvi un rimedio da parte di segretario comunale e forze politiche