Seguici su Fb - Rss

Venerdì, 24 Gennaio 2020 13:10
In attesa dell'inaugurazione

Assago, autostrada chiusa per i test sulla passerella ciclopedonale tra la M2 e la Bazzana 

L’opera scavalca via del Mare e il raccordo autostradale dell’A7 che rimarrà interdetta al traffico nella notte tra il 28 e 29 gennaio

La società Serravalle ha comunicato la chiusura al traffico della carreggiata nord (direzione Milano) e sud (direzione Genova) nella tratta compresa tra lo svincolo di Assago e la rotatoria di Piazza Maggi compreso gli svincoli interclusi e lea di aervizio Cantalupa Est e Ovest.

Sponsorizzata da:

Via libera alla M2

La chiusura, che durerà dalle 22 di martedì 28 gennaio alle 6 di mercoledì 29gennaio si è resa necessaria per permettere le prove di carico della passerella ciclopedonale che scavalcherà da nord a sud e viceversa l’autostrada A7 per Genova e permetterà un più facile accesso alla metropolitana della linea verde che fa capo ad Assago – Milano fiori.

Percorsi alternativi

Sono previsti dei percorsi alternativi che indirizzeranno il traffico sulla viabilità ordinaria. Per il quartiere Cantalupa sarà istituito un itinerario attraverso lo svincolo San Ambrogio/Via Boffalora in carreggiata sud. Contemporaneamente sarà interdetto al traffico la piazzola per la sosta d’emergenza della stessa carreggiata.

Otto anni d'attesa

È il penultimo atto di una vicenda che si trascina ormai da otto anni ma che finalmente permetterà ai pendolari residenti nel cuore di Assago e ai residenti di alcuni quartieri della città di raggiungere facilmente la metropolitana.  Otto anni di polemiche e di lavori.  La passerella scavalca via del Mare e il raccordo autostradale dell’A7. Si tratta di un nuovo percorso, sicuro e protetto, che collegherà Milanofiori Nord con il centro di Assago e la Bazzana inferiore.

L'imbuto

Il progetto risale alla fine degli Anni 10 del terzo millennio. Riguardava tutti coloro che abitano i nuovi quartieri sorti a sud est di Assago chiusi in una specie di imbuto da cui risultava difficile uscire. Soprattutto per raggiungere la metropolitana. L’opera è stata bloccata, rallentata, sospesa, da numerosi intoppi burocratici che hanno trasformato l’attesa per la sua realizzazione in una specie di girone dantesco. Finalmente si è arrivati al traguardo. I vantaggi sono noti: riduzione dello smog e riduzione dei tempi di percorrenza. Da quando la passerella sarà inaugurata basteranno pochissimi minuti.

Seguici sulla nostra pagina Facebook
 

Lascia un commento

Assicurati di aver digitato tutte le informazioni richieste, evidenziate da un asterisco (*). Non è consentito codice HTML.

Potrebbero interessarti

Articoli correlati (da tag)

Attualità
L'emergenza
Cesano, parla il sindaco: “La spesa si fa in ordine alfabetico”

Cesano, parla il sindaco: “La spesa si fa in ordine alfabetico”

Lo ha deciso con una propria ordinanza Simone Negri, allo scopo di evitare gli assembramenti davanti ai supermercati. Attese scelte analoghe negli altri comuni del Sud ovest

Attualità
La solidarietà
Da domani, generi alimentari e beni di prima necessità alle famiglie in difficoltà

Da domani, generi alimentari e beni di prima necessità alle famiglie in difficoltà

Possono essere ritirati mercoledì 1 aprile,  a partire dalle 15, all’interno del cortile della nuova chiesa che sorge al quartiere Marchesina

Attualità
Gli sciacalli
Falso volantino del Ministero dell’Interno invita i non residenti a lasciare le città

Falso volantino del Ministero dell’Interno invita i non residenti a lasciare le città

È stato trovato affisso negli androni dei palazzi e sui muri dei quartieri in alcuni comuni e potrebbe essere stato diffuso da una banda di malviventi