Seguici su Fb - Rss

Mercoledì, 05 Dicembre 2018 09:25
L'allarme

Rotonda a rischio incidente “per sabbia” ma nessuno interviene In evidenza

Via Idiomi, angolo via Donizetti tra Assago e Buccinasco: i veicoli vanno spesso a sbattere sulle barriere in new jersey dai quali fuoriesce la sabbia che causa sbandate e cadute per motociclisti e scooteristi

La rotonda di via Idiomi angolo via Donizetti ad Assago, al confine con Buccinasco La rotonda di via Idiomi angolo via Donizetti ad Assago, al confine con Buccinasco

di Antonio Casa

I lavori nella rotonda sono fermi da un po' e la barriera di plastica new jersey è diventata pericolosa per i motociclisti che da Assago proseguono in direzione di Buccinasco e viceversa. Il problema principale? Alle volte auto e moto cozzano sui fusti biancorossi messi a protezione dell'area.

Equilibrio precario

Sbatti oggi e anche domani, così fuoriesce la sabbia contenuta all'interno delle barriere. Sia con il bel tempo ma soprattutto in caso di pioggia, motociclisti e scooteristi devono stare molto attenti a non perdere l'equilibrio e a evitare pericolose scivolate. Qualche incidente è avvenuto, finora di poco conto. Il problema è stato sollevato più volte, ma è rimasto inevaso.

Lavori per la fognatura e poi?

Siamo in via Idiomi angolo via Donizetti ad Assago, ai confini fra i territori delle due città, sulla sp 184. La rotonda così come si trova adesso è stata approntata durante la realizzazione della nuova fognatura di Assago, “un'area consegnata al Comune di Assago l'1 febbraio 2017 da Mi.Metropolitana” come ricorda Riccardo Galli, attivista locale del M5s e autore di alcune segnalazioni via pec a Comune di Assago e Milano Metropolitana proprio per segnalare il costante pericolo. La risposta? Milano Metropolitana lavandosene le mani ha detto che “la zona è stata consegnata al comune di Assago”, quindi spetterebbe all'ente locale completare i lavori per mettere l'area in sicurezza.

Senza lampade di segnalazione

Nel tempo anche le lampade di localizzazione poste per segnalare la rotonda si sono spente per usura, senza che qualcuno abbia pensato di sostituirle. New jersey che sversano sabbia e luci spente sulle barriere, un cocktail che potrebbe diventare micidiale per i motociclisti e, in misura meno grave, per gli automobilisti che attraversano la rotonda.  Servono altri motivi per sistemarla?  

Seguici sulla nostra pagina Facebook

Powered:

Lascia un commento

Assicurati di aver digitato tutte le informazioni richieste, evidenziate da un asterisco (*). Non è consentito codice HTML.

Potrebbero interessarti

Articoli correlati (da tag)

Attualità
Il progetto
Marchesina, presentato il piano della rinascita. Con un neo

Marchesina, presentato il piano della rinascita. Con un neo

Il progetto per la riqualificazione della ex Demalena prevede la realizzazione di quattro fabbricati con al centro spazi verdi privati, circondati da spazi aperti ai residenti del quartiere, che però temono i problemi creati dal traffico

Attualità
La celebrazione
Crollo ponte di Genova, la Lombardia intitola una sala alla corsichese Angela Zerilli

Crollo ponte di Genova, la Lombardia intitola una sala alla corsichese Angela Zerilli

Si trova al terzo piano del grattacielo sede della Regione, nel settore Cultura, dove la donna lavorava come funzionaria

Attualità
Viabilità e traffico
Chiesto alla Regione il prolungamento della metropolitana sino a Rozzano e Binasco

Chiesto alla Regione il prolungamento della metropolitana sino a Rozzano e Binasco

Presentato dal consigliere M5s Nicola Di Marco un ordine del giorno e un emendamento al bilancio col quale si spinge per finanziare lo studio di fattibilità del prolungamento della linea verde