Seguici su Fb - Rss

Lunedì, 26 Novembre 2018 16:47
La gara

Al via un concorso di video musicali per promuovere il territorio

Artisti solisti e band, giovani e adulti, sono tutti invitati a partecipare a una gara indetta da ambasciatori del territorio

Le prime tre opere parteciperanno a una serata conclusiva durante la quale saranno presentate in anteprima Le prime tre opere parteciperanno a una serata conclusiva durante la quale saranno presentate in anteprima

di Greta Vincifori

È decisamente una novità questa, organizzata da Ambasciatori del Territorio. Di cosa si tratta? Di un concorso che vuole promuovere le peculiarità di un comune, di un’area, di un’intera zona, mediante la realizzazione di video musicali da parte di artisti giovani e meno giovani, solisti o band, associazioni musicali e scuole.  L’iniziativa è nata perché troppo spesso si conoscono le caratteristiche del luogo in cui si vive ma non si sa come trasmetterle. È il principale gap che il turismo Italiano deve superare.

Il bando

Con questa operazione, infatti, si vuole mettere in gioco tutti coloro che vivono un territorio e, magari, sanno trasmetterne l’essenza mediante linguaggi più moderni. Un video oggi rappresenta la quintessenza della comunicazione. Perciò chi volesse partecipare può farlo scaricando il modulo dal sito www.ambasciatoridelterritorio.org. Di tutti i video musicali prodotti,  un’apposita giuria decreterà il vincitore, a cui verrà assegnata una borsa di studio di mille auro. I video che si piazzeranno al secondo e terzo posto, riceveranno rispettivamente un premio 500 euro e un trofeo. Il concorso è aperto a tutti.

La scadenza

Le prime tre opere parteciperanno a una serata conclusiva durante la quale saranno presentate in anteprima. La durata di ognuna non dovrà essere superiore ai due minuti con nessuna preclusione rispetto ai generi musicali. Il concorso ha preso il via il 15 Novembre. I video dovranno essere inviati entro il 31 Dicembre 2018. La selezione si svolgerà in gennaio e febbraio 2019.

Seguici sulla nostra pagina Facebook

powered by:

Lascia un commento

Assicurati di aver digitato tutte le informazioni richieste, evidenziate da un asterisco (*). Non è consentito codice HTML.

Potrebbero interessarti

Articoli correlati (da tag)

Cultura
Buone notizie
Rozzano, la “Febbre” di Jonathan Bazzi in corsa per il premio Strega

Rozzano, la “Febbre” di Jonathan Bazzi in corsa per il premio Strega

L’autore di origini rozzanesi selezionato per la fase finale del più importante concorso letterario italiano

Cultura
Il caso del giorno
Jonathan Bazzi, il mondo visto da Rozzano

Jonathan Bazzi, il mondo visto da Rozzano

Crescere da "diverso" nella città alla periferia sud di Milano: è l’ispirazione di “Febbre”, opera prima dello scrittore che ha appena vinto il premio Bagutta. “Torno spesso, qui è rimasto quasi tutto come prima”

Cultura
Il personaggio
Il premio Bagutta giovani al rozzanese Jonathan Bazzi e alla sua “Febbre”

Il premio Bagutta giovani al rozzanese Jonathan Bazzi e alla sua “Febbre”

L’autore racconta gli anni vissuti a Rozzano, un'esistenza difficile, tra la durezza della periferia, la scoperta dell'omosessualità e l'irrompere dell'Hiv