Seguici su Fb - Rss

Lunedì, 25 Giugno 2018 10:14
Manutenzione in corso

Nuovi lavori sulla Milano-Genova, previste chiusure su A7 e Tangenziale In evidenza

Disagi previsti per tutta la settimana per gli automobilisti che utilizzano gli svincolo Cantalupa, viale Cermenate e Piazza Maggi per i propri spostamenti. Ecco i percorsi alternativi… 

Per tutta la settimana saranno chiusi al traffico alcuni caselli autostradali con deviazioni che riguardano un po’ tutto il sud ovest milanese Per tutta la settimana saranno chiusi al traffico alcuni caselli autostradali con deviazioni che riguardano un po’ tutto il sud ovest milanese

La “Milano Serravalle” la società che gestisce la Tangenziale ovest e l’autostrada Milano - Genova, ha reso noto in una nota stampa che nei prossimi giorni verranno effettuati nuovi lavori di ripristino del manto stradale sulla A7 Milano-Serravalle. Per questo motivo per tutta la settimana saranno chiusi al traffico alcuni caselli autostradali con deviazioni che riguardano un po’ tutto il sud ovest milanese, in particolare l’assaghese.

Due giornate a Tortona

Si comincia con il casello di Tortona chiuso in entrata e in uscita da e per carreggiata nord in direzione Milano, dalle 21 di mercoledì 27 giugno alle 05 di giovedì 28 giugno e dalle 21 di giovedì alle 05 di venerdì 29 giugno. I percorsi alternativi, prevedono la deviazione del traffico al casello di Castelnuovo Scrivia.

Chiuso lo svincolo Cantalupa direzione Milano

Per lavori di manutenzione all'impianto di illuminazione, verranno poi effettuate le chiusure delle uscite della Tangenziale Ovest: dalle 22 di giovedì 28 giugno alle  6 di venerdì 29 giugno 2018, verrà chiuso al traffico il ramo di svincolo in uscita per Milano-Quartiere Cantalupa e Area di Servizio Cantalupa Est da carreggiata nord (direzione Milano). Contestualmente sarà chiuso al traffico lo svincolo in uscita per MI-Q.re Sant'Ambrogio dalla medesima carreggiata nord. Il percorso alternativo prevede la deviazione del traffico allo svincolo successivo Milano - Piazza Maggi.

Tocca a Viale Cermenate

Dalle 22 di giovedì 28 giugno alle  6 di venerdì 29 giugno 2018, verrà chiuso al traffico il ramo di svincolo in uscita per Milano - Viale Cermenate da carreggiata nord (direzione Genova). Il percorso alternativo prevede l'indirizzamento del traffico in viabilità ordinaria.

Cantalupa direzione Genova

Dalle  22 di venerdì 29 giugno alle 6 di sabato 30 giugno 2018, verrà chiuso al traffico il ramo di svincolo in uscita per Milano – Quartiere Cantalupa da carreggiata sud (direzione Genova). Il percorso alternativo  prevede la deviazione del traffico allo svincolo di Assago.

Piazza Maggi

Infine, dalle 22 di venerdì 29 giugno alle  6 di sabato 30 giugno 2018, verrà chiuso al traffico il ramo di svincolo in entrata dalla rotatoria di Piazza Maggi per carreggiata sud (direzione Genova). Il percorso alternativo prevede l'indirizzamento del traffico sul medesimo complesso di svincolo (Milano - Via Palatucci).

Seguici sulla nostra pagina Facebook

Powered by:

 

Lascia un commento

Assicurati di aver digitato tutte le informazioni richieste, evidenziate da un asterisco (*). Non è consentito codice HTML.

Potrebbero interessarti

Articoli correlati (da tag)

Attualità
Il caso del giorno
Trasloco del Distretto sanitario, monta la protesta dei residenti

Trasloco del Distretto sanitario, monta la protesta dei residenti

Decine di persone si sono riunite in via Curiel, a Corsico, per dire no al trasferimento degli sportelli del Asl da via Marzabotto

Attualità
La "querelle"
Il Pd non ci sta e rivendica la paternità del progetto videosorveglianza

Il Pd non ci sta e rivendica la paternità del progetto videosorveglianza

Gli uomini della Agogliati attaccano: “Consideriamo diffamatorio quanto dichiarato dal sindaco Ferretti e dal vicesindaco Perazzolo”

Attualità
Il caso del giorno
Videosorveglianza a Rozzano: trovate 180 telecamere mai attivate

Videosorveglianza a Rozzano: trovate 180 telecamere mai attivate

In città, sono solo 15 le videocamere attive su 24 impianti mentre altre 50 postazioni ad alta tecnologia non sono utilizzate