Seguici su Fb - Rss

Giovedì, 31 Maggio 2018 10:02
La vertenza

Italiaonline: l’azienda conferma gli esuberi e la cassa integrazione

L’sos è scattato dopo che le organizzazioni dei lavoratori hanno incontrato i responsabili dell’azienda ad Assago. Scioperi e presidi sono previsti nei prossimi giorni  

I sindacati invitano i lavoratori a sostenere le varie iniziative a supporto di questa complicata e spinosa vertenza I sindacati invitano i lavoratori a sostenere le varie iniziative a supporto di questa complicata e spinosa vertenza

“Si corre il rischio di mettere sul lastrico centinaia di persone”. È l’allarme lanciato ieri dai sindacati dopo che Italiaonline ha confermato di avere nel proprio organico 400 esuberi e la richiesta di cassa integrazione straordinaria per cessazione parziale di attività per 18 mesi. L’sos è scattato dopo che le organizzazioni dei lavoratori hanno incontrato l'azienda ad Assago. Scioperi e presidi sono previsti nei prossimi giorni.

Azienda sorda

"E' davvero inspiegabile che non vi sia stato alcun avanzamento delle posizioni aziendali in merito alla tutela dell'occupazione", affermano Slc Cgil, Fistel Cisl e Uilcom Uil che parlano di "abissale distanza delle posizioni, specie in relazione al mancato approfondimento delle proposte che il sindacato ha illustrato all'azienda, anche in sede ministeriale, ancor prima della paventata apertura della procedura di licenziamento collettivo".

Impoverimento delle famiglie

I sindacati invitano i lavoratori "nell'attesa di essere convocati in sede ministeriale per il proseguimento della trattativa, a sostenere le varie iniziative a supporto di questa complicata e spinosa vertenza" e chiedono alle istituzioni, "che hanno sostenuto sino a oggi la lotta dei lavoratori, di farsi portatrici delle istanze sindacali che mirano a evitare un depauperamento del tessuto produttivo delle loro città e un evitabile impoverimento di centinaia di famiglie”.

Seguici sulla nostra pagina Facebook

Powered by:

Lascia un commento

Assicurati di aver digitato tutte le informazioni richieste, evidenziate da un asterisco (*). Non è consentito codice HTML.

Potrebbero interessarti

Articoli correlati (da tag)

Attualità
L'emergenza
Allarme Legionella a Rozzano, secondo l’autorità sanitaria la situazione è sotto controllo

Allarme Legionella a Rozzano, secondo l’autorità sanitaria la situazione è sotto controllo

Domani, venerdì 10 agosto, verrà effettuato un secondo campionamento dell’acqua post bonifica con l’invio dei prelievi al laboratorio di analisi per verificare l’efficacia del trattamento

Attualità
La novità
Ambiente: Buccinasco nel progetto pilota del gruppo Cap

Ambiente: Buccinasco nel progetto pilota del gruppo Cap

Verranno forniti una serie di strumenti che permetteranno di affrontare meglio pianificazione territoriale e costruzioni locali  

Attualità
L'emergenza
Allarme Legionella a Rozzano: trovato il batterio nelle tubature del quartiere Alboreto

Allarme Legionella a Rozzano: trovato il batterio nelle tubature del quartiere Alboreto

Affissi sui portoni degli edifici e nelle bacheche,  volantini che invitano a non utilizzare acqua calda e a sostituire i filtri dei rubinetti