Seguici su Fb - Rss

Lunedì, 26 Marzo 2018 12:32
Lo spettacolo evento

Il re degli illusionisti apre la sua reggia ad Assago In evidenza

Noto come il David Copperfield europeo, Gaetano Triggiano è uno dei più grandi illusionisti a livello mondiale. Sarà al Teatro della Luna dal 10 al 17 aprile

Gaetano Triggiano è oggi considerato uno dei più grandi illusionisti a livello mondiale Gaetano Triggiano è oggi considerato uno dei più grandi illusionisti a livello mondiale

Il nuovo tour “Real Illusion” arriverà in Italia dopo il debutto in Russia e in Germania, e dopo essere stato ospite a France 2, dove Triggiano si è esibito a fianco dei più grandi artisti internazionali nel programma “Le plus grand cabaret du monde”. Il tour arriverà ad Assago dal 10 al 15 aprile 2018, quando il re degli illusionisti si esibirà in sei serate al Teatro della Luna.

Superare i limiti

Mistero, energia, rapidità, forza, passione, poesia, e soprattutto magia, saranno gli ingredienti di questo   spettacolo, uno show di effetti speciali e grandi illusioni che trasporterà il pubblico in un mondo in cui ogni limite razionale è superato e dove le leggi della fisica sono completamente stravolte. Sul palco, l’artista darà vita a situazioni surreali attraverso apparizioni, colpi di scena e trasformazioni.

Parola di Arturo Brachetti

“Real Illusion” vanta la direzione artistica di Arturo Brachetti, che commenta “Per questa sua ultima creazione mi sono divertito molto a discutere con lui l'ideazione, il suggestivo impianto scenico, lo sviluppo della macchina teatrale. Gaetano ha come sempre dedicato tutta la sua energia a pensare, costruire e metter in scena nuove ambientazioni e coreografie per le sue illusioni, sempre caratterizzate da ritmo incalzante ed energia pura. Per "Real Illusion" abbiamo immaginato un luogo surrealista, come lo scheletro di una fabbrica abbandonata da Gustave Eiffel sulle nubi, una specie di attracco vittoriano sospeso nei cieli, dove persino Giulio Verne avrebbe potuto agganciare una mongolfiera. In questo luogo senza tempo, la magia prende vita e ci abbandoniamo al viaggio di fantasia. Gaetano Triggiano è il timoniere e ci porta, come bambini estasiati e increduli a scoprire emozioni che avevamo dimenticato.”

Il curriculum

Gaetano Triggiano è oggi considerato uno dei più grandi illusionisti a livello mondiale. Toscano d’origine, ginnasta in gioventù, incanta da anni con i suoi numeri le platee di mezzo mondo, dall’Europa all’Asia, dall’America al Medio Oriente. Ha ottenuto numerosi riconoscimenti internazionali, e vanta collaborazioni con i migliori professionisti dello spettacolo, tra cui Serge Denoncourt, regista del Cirque du Soleil. Consulente artistico di importanti produzioni, è stato anche regista di Panariello Non Esiste e Panariello sotto l’albero, fondendo l’arte magica alla comicità.

Seguici sulla nostra pagina Facebook

Powered by

Lascia un commento

Assicurati di aver digitato tutte le informazioni richieste, evidenziate da un asterisco (*). Non è consentito codice HTML.

Potrebbero interessarti

Articoli correlati (da tag)

Cultura
L'evento
Buonarroti: il meglio dei ragazzi corsichesi in concerto

Buonarroti: il meglio dei ragazzi corsichesi in concerto

In occasione del Natale, originale esibizione polifonica di canti gregoriani degli alunni della scuola secondaria diretti da Marzia Affori: “La musica colta contro l'indifferenza e l'isolamento dei nostri giovani”

Cultura
La finale
Assago,  X Factor celebra il trionfo di Anastasio

Assago, X Factor celebra il trionfo di Anastasio

A inizio serata, celebrato un minuto di silenzio dedicato alla tragedia della discoteca di Corinaldo. Pubblico, giudici e concorrenti immobili mentre sui video scorrono i nomi delle sei vittime della Lanterna Azzurra: Emma, Daniele, Benedetta, Mattia, Asia ed Eleonora

Cultura
Per saperne di più
Banksy, arriva a Cesano il "fantasma" dell’arte contemporanea

Banksy, arriva a Cesano il "fantasma" dell’arte contemporanea

Nelle sale italiane “L’uomo che rubò Banksy”, il film evento su uno dei più grandi esponenti della Street Art, l’artista capace di scombinare, opera dopo opera, tutte le regole dell’arte contemporanea