Home News Assago Assago apre una breccia su “I muri del silenzio” 

Assago apre una breccia su “I muri del silenzio” 

Sarà inaugurata sabato 11 settembre, alle 11 la mostra della fotografa Mjriam Bon, un vero inno contro la violenza sulle donne

0

In tutto sono 70 scatti, scatti per superare l’omertà e il silenzio che avvolge le violenze. L’autrice è Mjriam Bon, nata e cresciuta a Venezia, vissuta per molti anni davanti all’obiettivo come modella. Nella sua valigia ha sempre portato una macchina fotografica per ritrarre ogni singolo dettaglio della sua esperienza. Fino a quando la fotografia non è diventata la sua professione.

“Attraverso i miei ritratti – dice – cerco di esaltare la personalità dei soggetti e la loro bellezza. Mi piace metterli spalle al muro, senza una via di fuga apparente, lasciandoli esprimere liberamente, per ottenere un racconto, una sfaccettatura del loro carattere o un loro lato segreto”.

“I Muri del silenzio” è un manifesto contro la violenza sulle donne. “Si assiste ad un imbarbarimento della società – aggiunge – ed appare evidente che le conquiste raggiunte dalle donne tendono ad essere cancellate da una nuova forma di violenza, che intende non solo a renderle sottomesse, ma che tende, addirittura, ad annientarle”

Occorre intervenire sul piano giuridico ed anche sul piano educativo. Il Comune di Assago intende dialogare con la propria cittadinanza affrontando la problematica della violenza in modo efficace, attraverso iniziative non solo di carattere giuridico più mirate di quelle già esistenti, ma soprattutto mediante la creazione di una rinnovata coscienza del valore dell’identità femminile e di ogni altro essere umano.

La mostra resterà in biblioteca fino al 8 ottobre e sarà visitabile tutti i giorni dal lunedì al sabato dalle 9.30 alle 12.30 e dalle 14.30 alle 19.30. Ingresso gratuito con posti limitati e rispetto della normativa anti Covid-19. Iscrizione obbligatoria: biblioteca@comune.assago.mi.it; tel 024880006.

Seguici sulla nostra pagina Facebook

Nessun commento

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Exit mobile version