Home Buccinasco Buccinasco Cultura A Gudo si festeggia San Antonio con risotto, pane e salame

A Gudo si festeggia San Antonio con risotto, pane e salame

0
Nella foto, la celebrazione di San Antonio Abate a Gudo Gambaredo

Celebrata una tradizione che affonda le radici nella cultura contadina ma che ogni anno si rinnova con sempre più partecipazione. La benedizione degli animali domestici e delle attrezzature da lavoro contadino

L’appuntamento è per domenica 20 gennaio sulla piazza di Gudo Gambaredo, a Buccinasco. Sono in programma le celebrazioni di San Antonio abate con la benedizione degli animali, dei campi e delle attrezzature necessarie al lavoro in campagna. Si comincia alle 9,30 con una messa e si prosegue con una sagra con l’esposizione e la vendita di prodotti tipici. A seguire una colazione in piazza e poi un pranzo a base di risotto e pane e salame in compagnia con gli agricoltori della zona.

Cultura contadina

Quella di San Antonio Abate è una tradizione che affonda le radici nella cultura contadina ma che ogni anno si rinnova con sempre più partecipazione. La chiesa benedice le stalle e gli animali, ponendoli sotto la protezione del santo. In alcune zone si accende il falò di Sant’Antonio.  La ricorrenza trae origini dagli antichi culti celtici e illuminava le campagne per celebrare la vittoria della luce sul buio e augurarsi di avere raccolti fecondi e abbondanti.

Vin brulè

Sarà perché il fuoco esercita sempre un fascino intramontabile, che attira gli sguardi incantandoli per lunghi attimi, o perché stare insieme intorno a un falò, mentre le fiamme spazzano il buio condividendo bicchieri di vin brulè, dolci e piatti della tradizione è un modo per esorcizzare paure, dubbi e malumori trascinati per un anno.  

Seguici sulla nostra pagina Facebook

Powered by:

Nessun commento

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Exit mobile version