Seguici su Fb - Rss

Mercoledì, 18 Ottobre 2017 16:37
Dopo le fiamme

Incendio a Trezzano, il Comune ordina la messa in sicurezza dell’ex Scapa In evidenza

Imposto ai proprietari dei capannoni lo smaltimento dei rifiuti e dei materiali in amianto oltre alla verifica del terreno per capire  se c’è stata  la contaminazione di suolo e acque

Il Comune ha dichiarato inagibile l’immobile industriale fino a quando non saranno ripristinate di tutte le condizioni di sicurezza Il Comune ha dichiarato inagibile l’immobile industriale fino a quando non saranno ripristinate di tutte le condizioni di sicurezza

Dopo il fuoco e le fiamme, l’allerta, il ricovero in casa dei residenti e la chiusura delle scuole, per i proprietari dell’ex Scapa arriva il conto da pagare, ovvero: la messa in sicurezza dell’area e lo smaltimento dei rifiuti provocati dall’incendio, così come dei materiali in amianto rinvenuti nel capannone.

Gli obblighi

Oggi, il sindaco Fabio Bottero ha firmato un’ordinanza urgente con la quale ha imposto alla proprietà e all’utilizzatore dell’immobile una serie di obblighi che vanno dall’evitare l’accesso ai capannoni interessati dall’incendio alla  trasmissione ai tecnici comunali di una relazione tecnica che attesti la messa in sicurezza ambientale del sito entro 30 giorni. Non solo. Dovranno provvedere entro 60 giorni allo smaltimento dei rifiuti delle merci e dei materiali bruciati e allo smaltimento dei rifiuti pericolosi classificati amianto. Infine, la proprietà dovrà anche verificare a proprie spese eventuali contaminazioni di suolo e acque.

Verifiche sull'amianto

“L’area va messa subito in sicurezza – ha spiegato il sindaco Fabio Bottero – e gli stessi Vigili del Fuoco nella relazione finale del loro intervento chiedono di procedere con le necessarie verifiche circa le condizioni di parte della copertura contenente amianto. Contiamo che la proprietà agisca con solerzia entro i tempi prescritti”. Intanto, gli uffici hanno dichiarato inagibile l’immobile industriale fino a quando non saranno ripristinate di tutte le condizioni di sicurezza in particolare modo di quelle relative alla statica dell’edificio. 

Seguici sulla nostra pagina Facebook

Lascia un commento

Assicurati di aver digitato tutte le informazioni richieste, evidenziate da un asterisco (*). Non è consentito codice HTML.

Potrebbero interessarti

Articoli correlati (da tag)

Attualità
La petizione
Una firma contro l’aumento del biglietto del tram

Una firma contro l’aumento del biglietto del tram

Per chi vuole sottoscrivere, l’appuntamento è per sabato mattina davanti all’Auchan di Cesano Boscone

Attualità
Dopo il calo delle iscrizioni
Il sindaco lancia l’appello: “Scegliete le scuole di Cesano”

Il sindaco lancia l’appello: “Scegliete le scuole di Cesano”

Simone Negri si trasforma in testimonial e invita i residenti a iscrivere i propri figli negli istituti cesanesi, in cui, negli ultimi anni si è registrato un calo di iscritti

Attualità
La scoperta
Mensa scuola Robbiolo, la commissione rompe le uova (non biologiche)

Mensa scuola Robbiolo, la commissione rompe le uova (non biologiche)

A poche ore dalla pubblicazione dell'articolo di pocketnews.it sulle anomalie rilevate dalla commissione mensa nella struttura di via Indipendenza, la giunta pubblica un comunicato stampa che conferma l'episodio e annuncia un confronto con l'azienda appaltatrice