Seguici su Fb - Rss

Mercoledì, 03 Maggio 2017 10:48
Legalità

Al via gli sgomberi degli abusivi dalle case comunali In evidenza

A Trezzano, l’amministrazione comunale ha  programmato una serie di iniziative per combattere gli inquilini morosi non titolari di regolari contratti di locazione

Le case comunali della cascina Mezzetta in via Pirandello 6, gli sgombri sono partiti da qui Le case comunali della cascina Mezzetta in via Pirandello 6, gli sgombri sono partiti da qui

Maggio sarà il mese decisivo. É questo il periodo che l’amministrazione comunale ha scelto per sanare le irregolarità degli inquilini degli immobili di proprietà dell’ente locale e “ripristinare la legalità e la trasparenza in merito alle assegnazioni degli stessi”. L’ufficio casa, in collaborazione con le forze dell’ordine, ha programmato una serie di sgomberi di inquilini morosi non titolari di regolari contratti di locazione e di inquilini che non utilizzano l’immobile per scopi abitativi, ai quali sono stati notificati di provvedimenti di decadenza dall’alloggio.

Senza contratto di locazione

Il 2 maggio era previsto lo sgombero di un immobile in Via Pirandello 6, occupato da abusivi senza un regolare contratto di locazione che avevano accumulato negli anni un'ingente morosità. Ieri gli abusivi hanno rilasciato spontaneamente l’alloggio. Nelle prossime settimane sono previsti altri sgomberi per i quali sono stati adottati i provvedimenti di decadenza dall’assegnazione dell’alloggio di edilizia residenziale pubblica. In comune si stanno verificando tutte le procedure già adottate e da adottare. In alcuni casi, si sta cercando di trovare un accordo con gli inquilini. Chi ha un reddito familiare, può dilazionare i debiti accumulati per gli affitti non pagati. In caso di mancato accordo, gli sgomberi saranno eseguiti dai carabinieri di Trezzano e dalla polizia locale, in collaborazione con i Servizi Sociali Comunali.

Evitare morosità ingenti

In quest’ambito, il sindaco Fabio Bottero ha dichiarato:“Dobbiamo fare in modo che le case comunali siano assegnate a nuclei che abbiano veramente bisogno e ne facciano un uso corretto ed evitare che, nel corso degli anni, si accumulino morosità ingenti che, a fatica, il Comune riesce a sanare”.

Lascia un commento

Assicurati di aver digitato tutte le informazioni richieste, evidenziate da un asterisco (*). Non è consentito codice HTML.

Potrebbero interessarti

Articoli correlati (da tag)

Attualità
La petizione
Una firma contro l’aumento del biglietto del tram

Una firma contro l’aumento del biglietto del tram

Per chi vuole sottoscrivere, l’appuntamento è per sabato mattina davanti all’Auchan di Cesano Boscone

Attualità
Dopo il calo delle iscrizioni
Il sindaco lancia l’appello: “Scegliete le scuole di Cesano”

Il sindaco lancia l’appello: “Scegliete le scuole di Cesano”

Simone Negri si trasforma in testimonial e invita i residenti a iscrivere i propri figli negli istituti cesanesi, in cui, negli ultimi anni si è registrato un calo di iscritti

Attualità
La scoperta
Mensa scuola Robbiolo, la commissione rompe le uova (non biologiche)

Mensa scuola Robbiolo, la commissione rompe le uova (non biologiche)

A poche ore dalla pubblicazione dell'articolo di pocketnews.it sulle anomalie rilevate dalla commissione mensa nella struttura di via Indipendenza, la giunta pubblica un comunicato stampa che conferma l'episodio e annuncia un confronto con l'azienda appaltatrice