Seguici su Fb - Rss

Mercoledì, 02 Maggio 2018 10:57
Il caso del giorno

Si spara un colpo di pistola alla testa in un parcheggio

L’uomo, un quarantenne, è stato trovato in una pozza di sangue in via Fermi a Trezzano, a poca distanza dall'abitazione di alcuni suoi parenti

I carabinieri hanno recuperato l’arma con la quale l’uomo si è sparato: si tratta di una calibro 22 I carabinieri hanno recuperato l’arma con la quale l’uomo si è sparato: si tratta di una calibro 22

È ricoverato in rianimazione all’ospedale  San Carlo, l’uomo ritrovato ieri sera con una ferita di arma da fuoco al capo, nel parcheggio del condominio di via Fermi 9, a Trezzano sul naviglio. Le sue condizioni sono stabili e, per il momento, non correrebbe pericolo di vita.

Codice rosso

L’uomo, un quarantenne, è stato soccorso dai volontari della Croce Verde. Era riverso sul selciato in una pozza di sangue fuoriuscito dal mento, da un foro di proiettile. Le sue condizioni sono apparse gravi, tanto che è stato trasportato in codice rosso all'Ospedale San Carlo dove i medici lo hanno operato estraendo frammenti di proiettile da guancia e mandibola, poi lo hanno ricoverato in rianimazione.

Residente a Noviglio

Intanto, in via Fermi, sono intervenuti i carabinieri del comando di Corsico che hanno iniziato a indagare. Per prima cosa i militari hanno identificato il ferito. È residente a Noviglio e ha alcuni parenti che abitano a Trezzano proprio nei dintorni di via Fermi. Non è chiaro se prima di spararsi sia andato a trovarli. Oppure se abbia problemi economici, o se soffra di depressione. Saranno le indagini a chiarirlo.

Calibro 22

I carabinieri hanno anche recuperato l’arma con la quale l’uomo si è sparato. Si tratta di una calibro 22, ritrovata in un cestino in cui egli stesso l’aveva buttata. È stata scoperta grazie alla testimonianza di alcuni passanti che hanno visto la dinamica di quel che stava succedendo sotto i loro occhi: lo sparo al mento, il tentativo di occultare la pistola, infine, fatti alcuni passi, l’uomo è caduto sul selciato dove è stato soccorso.

Seguici sulla nostra pagina Facebook

Powered by

Lascia un commento

Assicurati di aver digitato tutte le informazioni richieste, evidenziate da un asterisco (*). Non è consentito codice HTML.

Potrebbero interessarti

Articoli correlati (da tag)

Cronaca
Il processo
Molestie sessuali a minore, don Galli si difende: “Non l’ho toccato”

Molestie sessuali a minore, don Galli si difende: “Non l’ho toccato”

Il prete ha risposto alle domande di giudici della V Sezione Penale del Tribunale di Milano, dove si celebra il processo a suo carico

Cronaca
Violenza sulle donne
Sequestra una ragazza conosciuta sui social, rozzanese finisce agli arresti

Sequestra una ragazza conosciuta sui social, rozzanese finisce agli arresti

Questa mattina i militari della locale tenenza dei carabinieri gli hanno notificato un provvedimento emesso dal Gip del tribunale di Milano

Cronaca
Curatori al lavoro
Fallimento Api: in attesa degli immobili, venduti gli automezzi

Fallimento Api: in attesa degli immobili, venduti gli automezzi

Gli incaricati del Tribunale di Milano si sono presentati ieri ai cancelli dei depositi di via Monte Amiata, in via Monte Penice e sull’Alzaia Naviglio Pavese e hanno fatto piazza pulita