Seguici su Fb - Rss

Mercoledì, 06 Dicembre 2017 12:36
Sport in acqua

Pallanuoto, giornataccia degli Azzurri

Contro i campioni della Palombella, i buccinaschini guidati da coach Cesareo incappano in una brutta sconfitta

Gara da dimenticare per l’Azzurra Pallanuoto Buccinasco, a Treviglio, contro i campioni della Palombella Gara da dimenticare per l’Azzurra Pallanuoto Buccinasco, a Treviglio, contro i campioni della Palombella

Nella seconda giornata di campionato master lega Pro, l’Azzurra Pallanuoto Buccinasco trova a Treviglio i campioni della Palombella. Le speranze di rimanere in partita però durano solo due tempi, complici l’esperienza degli avversari e il nervosismo e la fretta di concludere le azioni di attacco della squadra guidata oggi da coach Cesareo.

Il racconto della partita

Primo tempo conteso e molto agguerrito da entrambe le parti. La difesa di Buccinasco regge agli assalti dei tiratori avversari, ma poi in attacco conclude poco o nulla. A poco meno di tre minuti dalla fine Palombella sblocca il risultato trovando il raddoppio a 4 secondi dallo scadere. Il secondo tempo si apre subito con un altro gol di Palombella. Buccinasco cerca di trovare soluzioni offensive di rilievo colpendo diverse volte il palo e costringendo la squadra avversaria a chiudersi sul boa azzurro per evitare espulsioni.

Occasioni da sfruttare

I boa di Buccinasco lottano parecchio e guadagnano spesso l’esclusione temporanea dei loro marcatori ma le occasioni in uomo in più non sono mai sfruttate come dovrebbero. La Palombella colpisce di nuovo portandosi sul 4-0. Buccinasco non demorde e accorcia le distanze a 3 minuti dalla fine. All’intervallo lungo però si ritorna al +4 con il gol del 5-1.

Peso fisico

Il terzo tempo è molto nervoso e gli arbitri interrompono il gioco più volte per calmare gli animi. Palombella, nonostante le espulsioni prese in difesa, continua a segnare chiudendo il parziale sul 10-2 dopo una piccola ripresa di Buccinasco che sul 7-1 trova il guizzo per accorciare le distanze. Gli Azzurri iniziano a soffrire il risultato e soprattutto il peso fisico e la furbizia degli avversari.  Il quarto tempo segue la falsa riga del terzo dimostrando la fatica di attaccare quando la Palombella raddoppia sui boa. Nonostante questo il parziale è vinto 1-2 da Buccinasco che conclude la partita con la sonora sconfitta di 11-4.

Costruire le alternative

I rammarichi sono tanti, anche perché Palombella si è dimostrata alla portata e i valori in campo non possono essere di sette gol di distanza. Sicuramente bisognerà inventarsi un’alternativa alle conclusioni da boa qualora questi siano marcati a zona e in difesa non si possono concedere cosi tanti gol se si vuole puntare alle alte posizioni in classifica. La prossima giornata, il 17 dicembre a Lodi, gli Azzurri affronteranno la capolista Varese, che in formissima, vorrà replicare il risultato di questa giornata contro il Pavia per 12-1.

Seguici sulla nostra pagina Facebook

Pubblicità

Lascia un commento

Assicurati di aver digitato tutte le informazioni richieste, evidenziate da un asterisco (*). Non è consentito codice HTML.

Potrebbero interessarti

Articoli correlati (da tag)

Calcio
Girone invernale
Gli Esordienti domano i pari età del Segrate

Gli Esordienti domano i pari età del Segrate

I rossoblù, sotto di un gol, reagiscono e dopo una gara combattuta riescono a conquistare la vittoria

Calcio
Campionato di Seconda Categoria
Buccinasco si allontana dalla vetta

Buccinasco si allontana dalla vetta

Primo gol del Villapizzone viziato forse da un tocco di mano della punta gialloviola. L’espulsione di Giordano rende impossibile raddrizzare la gara

Sport
Idostar sugli allori
La ginnastica acrobatica cesanese conquista Mantova

La ginnastica acrobatica cesanese conquista Mantova

Tre primi posti, sei secondi posti e due terzi posti per un totale di 11 podi  e come sempre buonissimi piazzamenti: è il bottino delle ragazze in gialloblù