Seguici su Fb - Rss

Domenica, 12 Novembre 2017 22:22
Campionato di Promozione

Promozione, l'Assago a due passi dai play off

I gialloblù si fanno raggiungere dopo esere andati in vantaggio per  2 a 0. Peccato perché con due punti in più sarebbero entrati in zona promozione

Nella foto, l'attaccante gialloblù Ibrahima Sow, autore di una doppietta al Bareggio Nella foto, l'attaccante gialloblù Ibrahima Sow, autore di una doppietta al Bareggio

Due punti persi. Sono quelli lasciati dall'Assago sul campo del Bareggio alla decima giornata del campionato di Promozione.  Due punti persi che avrebbero avvicinato la squadra a due passi dalla zona play off. A un inizio primo tempo disputato alla grande in cui i gialloblù si portano sul 2-0, segue un finale di prima frazione da incubo. Pastori si fa espellere per doppia ammonizione e subito dopo arriva il gol del Bareggio che riapre la partita.

Squadra che vince non si cambia

Abbate fa suo il motto "squadra che vince non si cambia" e per la prima volta in questa stagione conferma la formazione che domenica scorsa ha avuto la meglio sul Magenta. E' Sow il più intraprendente e al 21' dopo aver recuperato palla a centrocampo dà vita a un'azione solitaria bloccata da Becchi. Il centrale difensivo del Bareggio, infatti, lo stende al limite dell'area di rigore. Per i neroverdi, nel primo tempo va registrato solo un destro di Prometti scagliato attorno al 32' sul primo palo, neutralizzato da Burchielli in due tempi.

Lo show di  Sow

L'Assago si porta in vantaggio quattro minuti dopo. Il cronometro segna il 36 ' quando Fiorani lancia Sow. La punta controlla in mezzo a due difensori e, una volta superati, infila Colombo con un gran destro. Trascorrono appena altri 5 minuti e Maragno viene atterrato in area di rigore. Su dischetto si presenta Sow: gol e prima doppietta in Promozione. Tutto ok? Si aspetta solo di andare a prendere un thè negli spogliatoi quando Pastori si fa espellere. L'Assago  rimane in 10 e Moretti riapre la partita con un tiro dalla distanza: Burchielli è qualche metro avanti e non riesce a recuperare la posizione.

Si gioca meglio in 10

Abbate rimescola le carte e piazza Olivati sull'out sinistro. A inizio ripresa, Fiorani indossa i panni del fantasista e, dopo aver superato mezza difesa neroverde, conclude la sua cavalcata con un destro che termina sul fondo. I gialloblù sono con un uomo in meno ma spingono per chiudere la partita. Così si arriva al 60' quando Spinelli viene murato dalla difesa che respinge in corner e, sulla battuta del calcio d'angolo, Maragno conclude a lato. Lo spettacolo continua con il capitano Lella protagonista di un coast to coast: palla al piede per 60 metri ma la sua conclusione viene deviata ancora in angolo.

Arriva la beffa

Passa solo un minuto ed ecco l'occasione più clamorosa confezionata dall'Assago per portarsi a casa i tre punti. Spinelli recupera palla e mette in mezzo, velo di Sow per liberare Finazzi al tiro. La sua prima conclusione è respinta da Colombo, la seconda è deviata con un tocco di mano di un difensore. Purtroppo, l'arbitro non se la sente di decretare il secondo calcio di rigore a favore dei gialloblù. Così arriva la beffa del 2-2 del Bareggio scaturito da un colpo di testa di Bollini mette Singirello davanti a Burchielli che non può fare nulla per evitare il patatrack.

BAREGGIO - ASSAGO: 2-2

LE PAGELLE:

Burchielli: 6 primo gol evitabile

Fiorani: 6,5 dalle sue parti nessun pericolo

Pastori: 5,5 il secondo fallo da ammonizione un peccato di inesperienza

Spinelli: 7,5 alla solita quantità oggi ha unito tanta qualità

Imbimbo: 7 un muro difficile da superare

Lella: 7 ha ricordato Franco Barese nel suo coast to coast

Olivati: 6 doppio ruolo oggi e senza nessuna sbavatura

Marino: 6,5 presenza fisica nel nostro centrocampo

Sow: 7 non solo la doppietta, ha speso tutto

Finazzi: 5,5 quanto pesa l'occasione fallita del terzo gol

Maragno: 6,5 il posto da titolare sembra preso

BAREGGIO: Colombo, Buttarelli, Opizzi, Becchi, Moretti(29'st Villani), Molluso(22'st Bollini), Prometti, Broggi, Singirello (34'st Gerevini), Bazzo (47'st Beretta), Fulciniti

A disp.: Bunt, Amante, Gerevini, Beretta, Tocchi, Villani, Bollini All. Pavesi

ASSAGO: Burchielli, Fiorani, Pastori, Spinelli, Imbimbo, Lella, Olivati, Marino (15'st Sandor), Sow (38'st Porciello), Finazzi (28'st Corbella), Maragno

A disp.: Shima, Porciello, Loi, Corbella, Cetrangolo, Stefanelli, Sandor All. Abbate

Seguici sulla nostra pagina Facebook

Lascia un commento

Assicurati di aver digitato tutte le informazioni richieste, evidenziate da un asterisco (*). Non è consentito codice HTML.

Potrebbero interessarti

Articoli correlati (da tag)

Sport
Sport in acqua
Pallanuoto Buccinasco, apertura dolce-amara del campionato

Pallanuoto Buccinasco, apertura dolce-amara del campionato

Gli under 18 e under 16 aprono la stagione agonistica con una sconfitta e una vittoria. Domenica 19 novembre scenderanno in vasca gli  Under 14 e i Master

Calcio
Campionato di Seconda categoria
Buccinasco vs Travaglia, la battaglia degli espulsi

Buccinasco vs Travaglia, la battaglia degli espulsi

Quattro giocatori cacciati dal campo, liti continue, insulti. La gara tra Buccinasco e Travaglia non è stata uno spettacolo per educande: troppo importante la posta in palio per entrambe le squadre

Volley
Pallavolo
Audax volley: un week end tra alti e bassi

Audax volley: un week end tra alti e bassi

Buone notizie dal girone di Coppa Interprovinciale dove si registra una grande prestazione della Sigma Supermercati e dalle Under 16 della Nicma Informatica. Così così le altre squadre