Seguici su Fb - Rss

Lunedì, 06 Novembre 2017 23:49
Seconda Categoria

Il Buccinasco perde il treno per la vetta della classifica

I padroni di casa meriterebbero il pareggio e ci tentano con Aguiari che scheggia la traversa, con Pavia che di sinistro non riesce a centrare la porta, poi con Pavesi che tenta una splendida rovesciata finita a lato

Nella foto, Plachesi autore della rete su calcio di rigore, poi espulso per proteste Nella foto, Plachesi autore della rete su calcio di rigore, poi espulso per proteste

Dopo aver perso con l’ultima in classifica, il Buccinasco perde anche con la prima (sempre della classifica) al termine di una partita giocata sotto una pioggia battente che ha reso il campo Scirea al limite della praticabilità. Niente da dire sull’impegno di tutti i rossoblù, da Basile ad Aguiari, da  Finelli a Fasulo e a tutti gli altri. La sconfitta è immeritata: perdono in casa contro un fortunato Carducci, che va in vantaggio su netto fuorigioco.

Squadra a sprazzi

Il risultato più giusto sarebbe stato un pareggio, ma tant’è. Il problema è che la squadra va a sprazzi e si affida quasi sempre a giocate individuali: una volta alle progressioni di Giordano, un’altra alle capacità balistiche di Plachesi, agli strappi di Pavia, o, a volte, quando è in campo, al funambolismo di Romeo Radisa. E non aiuta il nervosismo del mister Carrara, espulso dall'arbitro.

Primo tempo privo di emozioni

Il primo tempo si chiude sullo 0 a 0 con i rossoblù che cercano di sfruttare il fattore campo. Il Carducci, sempre molto ben chiuso, diventa pericoloso cercando di sorprendere la retroguardia del Buccinasco con lanci lunghi e palle inattive. Non ci sono azioni da gol o clamorosi interventi dei portieri data anche la difficoltà delle due squadre a manovrare e creare gioco.

Posizioni sospette

La svolta arriva a inizio del secondo tempo: una palla lanciata verso la linea del fallo laterale  viene raccolta dall'esterno del Carducci in sospetto fuorigioco, il centrocampista mette in mezzo per il suo compagno solo davanti a Basile e in netta posizione di offside. La palla respinta dalla difesa rossoblù fuori area viene calciata verso la porta di Basile: palo gol, 1 a 0 per il Carducci.

Il raddoppio

Il Buccinasco tenta di reagire e su calcio d'angolo, Aguiari di testa scheggia la parte superiore della traversa. Pochi minuti dopo, una palla persa in uscita dalla difesa rossoblù regala un calcio d'angolo al Carducci. Corner battuto molto bene sul secondo palo: Basile tenta l'uscita ma manca la palla che arriva tra le gambe di un avversario. Quest’ultimo non può fare altro che spingerla in rete.

Rete di rigore

Forcing del Buccinasco che conquista un rigore calciato da Plachesi. L’attaccante prima si vede respingere il tiro dal portiere e poi sulla ribattuta è il più veloce di tutti a ribadire in rete. 2 a 1. I padroni di casa meriterebbero il pareggio, e ci tentano prima con Pavia che di sinistro non riesce a centrare la porta, poi con Pavesi che tenta una splendida rovesciata finita a lato. Da segnalare l'espulsione di Plachesi che al 90' prende un secondo giallo per proteste. Cambi tutti nella ripresa: Gennari per Camesasca, Avilia per Penna e Careri per Giordano

Seguici sulla nostra pagina Facebook

Lascia un commento

Assicurati di aver digitato tutte le informazioni richieste, evidenziate da un asterisco (*). Non è consentito codice HTML.

Potrebbero interessarti

Articoli correlati (da tag)

Calcio
Campionato di Promozione
Calcio
Campionato di Seconda Categoria
Il Buccinasco riparte col piede sbagliato

Il Buccinasco riparte col piede sbagliato

I rossoblù sconfitti al campo Scirea dall’Orione per 4 a 2. Se il campionato finisse oggi, i ragazzi del presidente Franchina potrebbero essere fuori dal play off

Volley
Volley
Audax, la perla delle Under 18

Audax, la perla delle Under 18

Al Travaglia arriva il MyVolley per la gara decisiva per conquistare la testa del girone e quindi il passaggio alla seconda fase del campionato

Sport
In attesa delle gare
Idrostar, la ginnastica acrobatica va in stage

Idrostar, la ginnastica acrobatica va in stage

L’appuntamento è con Marian Gabrovsky,  allenatore della Nazionale Bulgara, e Lachezar Cesare Yankov, tecnico e giudice nazionale Fisac