Seguici su Fb - Rss

Venerdì, 08 Settembre 2017 18:25
Gli esperimenti

Il Buccinasco fa suo il derby con il Travaglia

Nonostante la vittoria, i rossoblù  non superano il turno di Coppa Lombardia per differenza reti a favore dei Red Devils

Finelli comanda la difesa del Buccinasco Finelli comanda la difesa del Buccinasco

Terzo appuntamento con la Coppa Lombardia e seconda vittoria per il Buccinasco che dopo la scoppola presa al debutto con il Muggiano (5 a 2) vince due gare che purtroppo non gli consentono di superare il turno. Eliminati dalla differenza reti. Per superare il turno, i buccinaschini avrebbero dovuto seppellire sotto una valanga di gol i loro avverdsari corsichesi (serviva una differenza di almeno 7 gol). Il traguardo è invece stato centrato dai Red Devils vittoriosi per 4 a 0 sullo stesso Muggiano.

Si va a incominciare

La partita di giovedì sera è servita però a mettere in mostra qualche giovane di belle speranze come Di Stefano, che potrà dare il suo contributo durante la stagione che si va a incominciare. I rossoblù sono scesi in campo con Basile, De Tullio, Fasulo, Finelli, Penna, Gennari, Camesasca, Bizzini, Di Stefano, Franchina e Plachesi.

Gol trovati, gol sfiorati

Diciamo subito che non è stata una bella partita. È vissuta sugli strappi e sulle iniziative personali di qualche giocatore, su entrambi i fronti.  Il Buccinasco ha trovato il gol su una punizione di Gennari, il Travaglia lo ha sfiorato dopo una respinta di Basile. Infine un’occasione capitata a Trucci, dopo uno scambio con Plachesi, salvata sulla linea da un difensore corsichese, e una parata su un sinistro di Di Gregorio dal limite, che ha negato il 2 a 0. Da segnalare l’ottima prestazione di Fasulo tra le fila del Buccinasco che fa ben sperare dopo il rientro per problemi al ginocchio destro oltre alla sterilità dell’attacco, che si aggrappa ad uno scarico Franchina forse ancora in rodaggio.

Andiamo a comandare

Poi come detto poche altre emozioni. Con qualche giovane che si è messo in mostra. Come Di Stefano, autore di un buon primo tempo, come De Tullio che dopo una discesa ha messo in area un cross interessante che Franchina ha sprecato tirando alto. Oppure come Di Gregorio, Bizzini e Benatti. Gara chiusa sull’1 a 0 e Coppa Lombardia mandata in archivio. Adesso il campionato va a incominciare e ci si augura che Buccinasco, di conseguenza, vada a comandare. Un altro anno di sofferenze come quello passato, concluso con la retrocessione, non lo sopporterebbe nessuno.

Seguici sulla nostra pagina Facebook

Lascia un commento

Assicurati di aver digitato tutte le informazioni richieste, evidenziate da un asterisco (*). Non è consentito codice HTML.

Potrebbero interessarti

Articoli correlati (da tag)

Sport
Sport in acqua
Pallanuoto: dopo il debutto dei master, il tifo si colora di Azzurra

Pallanuoto: dopo il debutto dei master, il tifo si colora di Azzurra

In vasca a Lodi e nella piscina di Buccinasco, prime partite anche per la prima squadra e per i piccoli under 14

Calcio
Campionato di Seconda Categoria
I rossoblù rialzano la testa con una zampata del vecchio bomber

I rossoblù rialzano la testa con una zampata del vecchio bomber

Ancora un gol di Franchina, la punta del Buccinasco, riesumata dalla naftalina in cui giaceva da troppo tempo, sembra vivere una seconda giovinezza

Calcio
Solo un gioco
Assago, pareggio degli Allievi con parapiglia finale

Assago, pareggio degli Allievi con parapiglia finale

I gialloblù sognano la qualificazione al Regionale primaverile, ma la gara di domenica si è chiusa con gli avversari di turno che hanno circondato l’arbitro contestando una sua decisione