Seguici su Fb - Rss

Lunedì, 04 Settembre 2017 11:01
Il debutto

Coppa Lombardia Juniores, il Rozzano castiga l’Assago

Le reti tutte nel secondo tempo. Il Rozzano ha l'opportunità di passare in vantaggio con un rigore: Principe tra i migliori in campo dice di no  al tiro dagli 11 metri

I gialloblù non sono riusciti a concretizzare le occasioni che hanno creato. I gialloblù non sono riusciti a concretizzare le occasioni che hanno creato.


Debutto amaro per gli juniores dell’Assago nella Coppa Lombardia. La prima delle 2 sfide al Rozzano (la seconda è fissata sabato prossimo in campionato) è stata vinta dagli ospiti. I ragazzi in neroverde hanno timbrato la gara con le reti della vittoria nel secondo tempo. I gialloblù, invece, non sono riusciti a concretizzare le occasioni che hanno creato. Mister De Vecchi ha schierato in campo un 4-3-3 con Principe in porta, Aversa e Corbetta centrali affiancati sulle fasce da Bondi e D'Antonio, mediana con Bruzzese, Manidi e Sirtori. In avanti con Barera punta centrale, giostravano sugli esterni Muciaccia e Angiolini.

Il Prencipe dei portieri

Inizio gara equilibrato, con l'Assago più pericoloso nel primo quarto d'ora: le occasioni migliori capitano ad Angiolini al 10' quando manda alto sull'errato rinvio di Arena, e a Barera al 15' che riesce a schiacciare mandando sull'esterno della rete una punizione calciata dalla trequarti destra da Bruzzese. Rozzano pericoloso al 21’. Ghisalberti riceve sulla sinistra, ed è bravo Principe a chiudergli lo specchio della porta. Ancora Principe è provvidenziale al 42' a smanacciare una punizione dalla trequarti che doveva essere un traversone e che invece si tramuta  in un tiro verso la porta.

Calcio di rigore

La ripresa inizia con i gialloblù che hanno la più nitida palla-gol della partita al 51' con Barera. La punta è brava a vincere un rimpallo ed a involarsi verso la porta avversaria, ma stavolta è il portiere ospite a chiudere gli spazi sulla conclusione a botta sicura dell’attaccante gialloblù. Il Rozzano ha l'opportunità di passare in vantaggio al 57' con un tiro dal dischetto: Principe tra i migliori in campo dice di no anche al tiro dagli 11 metri.

I gol del Rozzano arrivano al 66' con Bordoni che insacca sul primo palo dopo l'ennesima parata di Principe sulla prima conclusione di D'Accunto, e all'82' l'incontro si chiude con il gol realizzato da Spizzi servito sulla corsa da Husi. Sabato prossimo a Quinto Stampi l'opportunità della rivincita

ASSAGO - ROZZANO: 0-2
Marcatori: 21'st Bordoni (R) 37'st Spizzi (R)

ASSAGO: Principe (37'st Spadafora), Bondi, D'Antonio, Corbetta, Aversa, Bruzzese, Sirtori(26'st Stampacchia), Manidi (17'st Paciello), Barera, Muciaccia (1'st Stocco), Angiolini (21'st Caputo)
A disp.: Radice, Sako
All. De Vecchi

ROZZANO: Arena, Bordoni, Borisou, Luigini, Spizzi, Bassi, Metastasio, D'Accunto, Barra, Ghisalberti, Adigrat
A disp.: Villaschi, Pipitone, Cascino, Repanati, Checola, Conte, Husi
All. Fraccascia

Seguici sulla nostra pagina Facebook

Lascia un commento

Assicurati di aver digitato tutte le informazioni richieste, evidenziate da un asterisco (*). Non è consentito codice HTML.

Potrebbero interessarti

Articoli correlati (da tag)

Calcio
Campionato di Promozione
Calcio
Campionato di Seconda Categoria
Il Buccinasco riparte col piede sbagliato

Il Buccinasco riparte col piede sbagliato

I rossoblù sconfitti al campo Scirea dall’Orione per 4 a 2. Se il campionato finisse oggi, i ragazzi del presidente Franchina potrebbero essere fuori dal play off

Volley
Volley
Audax, la perla delle Under 18

Audax, la perla delle Under 18

Al Travaglia arriva il MyVolley per la gara decisiva per conquistare la testa del girone e quindi il passaggio alla seconda fase del campionato

Sport
In attesa delle gare
Idrostar, la ginnastica acrobatica va in stage

Idrostar, la ginnastica acrobatica va in stage

L’appuntamento è con Marian Gabrovsky,  allenatore della Nazionale Bulgara, e Lachezar Cesare Yankov, tecnico e giudice nazionale Fisac