Seguici su Fb - Rss

Lunedì, 28 Agosto 2017 12:10
La scoppola

Coppa Italia, il Buccinasco parte con il piede sbagliato

I rossoblù rimediano una sonora sconfitta (5 a 2) al debutto stagionale con il Muggiano

Nell'immagine, da sinistra verso destra, Plachesi e Pavia. Il primo è stato sostituito dopo l'espulsione di Finelli, il secondo è stato il migliore dei rossoblù Nell'immagine, da sinistra verso destra, Plachesi e Pavia. Il primo è stato sostituito dopo l'espulsione di Finelli, il secondo è stato il migliore dei rossoblù

Il Buccinasco comincia nel peggiore dei modi la stagione 2017/2018. I rossoblù, infatti rimediano una sonora sconfitta, 5 a 2 sul campo del Muggiano. Il risultato, però, non dovrebbe incidere sulla stagione, visto che la società punta all’immediato ritorno in Prima categoria.

Fallo da ultimo uomo

Parte forte il Muggiano che spinge fin dal primo minuto mettendo spesso in difficoltà la squadra di Carrara. Primo calcio d'angolo, prima vera occasione e il Muggiano al 10' minuto si porta in vantaggio. Al 20' Finelli, non in giornata, si fa espellere per fallo da ultimo uomo e chiara occasione da gol per i padroni di casa, che raddoppiano sugli sviluppi della punizione. Cambio forzato: fuori Plachesi e dentro Fasulo per dare più equilibrio alla gara.
Il Buccinasco reagisce tardi. Solo sul finire del primo tempo, Bizzini apre largo per Pavia che salta il proprio marcatore e mette in mezzo un cross sul quale si avventa il giovane Di Pierro. Quest’ultimo, di testa, mette però a lato. Peccato. Se la prima frazione di gioco si fosse conclusa sul 2 a 1 avrebbe avuto un altro sapore.

La dura legge del gol

La ripresa si apre con i rossoblù più vivaci e intraprendenti. Giordano imposta per lo scatenato Pavia che mette ancora in mezzo per Di Pierro. La punta però non è lucida e non riesce a riaprire la partita. Rete sbagliata, rete subita: è la dura legge del gol. Il Muggiano ne fa altre due in rapida successione e porta il risultato sul 4 a 0. Il Buccinasco si ributta in avanti per rendere meno amara la sconfitta e nonostante l'inferiorità numerica ha una nuova occasione ancora con Di Pierro, che calcia da buona posizione. Il suo tiro però è centrale e diventa facile preda del portiere avversario.

Costanza premiata

Intorno al 30' finalmente la costanza dei rossoblù viene premiata. Il neo entrato Di Gregorio lascia partire dalla distanza un gran tiro che colpisce il palo. Di Pierro si avventa sulla respinta e questa volta non può sbagliare a porta vuota. Infatti non sbaglia. Passano pochi minuti e il Buccinasco va ancora in rete, il giovane Servida, entrato al posto di uno stanco Giordano, anticipa il portiere su un errato disimpegno difensivo degli avversari e tutto solo appoggia in rete il 2 a 4, riaprendo, almeno nelle speranze dei tifosi, la partita.

Tutti sotto la doccia

A pochi minuti dalla fine però il Muggiano scrive la parola fine sulla gara. De Tullio, entrato al posto di Gennari, sbaglia un disimpegno regalando la palla all'attaccante milanese che solo davanti a Basile non sbaglia: 5 a 2 e tutti sotto la doccia. Reduce da una retrocessione dalla Prima categoria, il Buccinasco è comunque una delle candidate alla vittoria finale del campionato. Il risultato del debutto stagionale potrebbe trarre in inganno. Molte erano le assenze nella squadra di Carrara, anche se nell'11 sceso in campo c'erano giocatori del calibro di Basile, Giordano, Plachesi, Pavia, Aguiari e molti altri che potrebbero tranquillamente giocare in categorie superiori.  

BUCCINASCO
1 Basile, 2 Gennari (De Tullio), 3 Ferrari, 4 Finelli (espulso), 5 Aguiari, 6 Giordano (Servida), 7 Bizzini, 8 Fiore, 9 Pavia, 10 Di Pierro, 11 Plachesi (Fasulo)

seguici sulla nostra pagina Facebook

Lascia un commento

Assicurati di aver digitato tutte le informazioni richieste, evidenziate da un asterisco (*). Non è consentito codice HTML.

Potrebbero interessarti

Articoli correlati (da tag)

Sport
Sport in acqua
Pallanuoto: dopo il debutto dei master, il tifo si colora di Azzurra

Pallanuoto: dopo il debutto dei master, il tifo si colora di Azzurra

In vasca a Lodi e nella piscina di Buccinasco, prime partite anche per la prima squadra e per i piccoli under 14

Calcio
Campionato di Seconda Categoria
I rossoblù rialzano la testa con una zampata del vecchio bomber

I rossoblù rialzano la testa con una zampata del vecchio bomber

Ancora un gol di Franchina, la punta del Buccinasco, riesumata dalla naftalina in cui giaceva da troppo tempo, sembra vivere una seconda giovinezza

Calcio
Solo un gioco
Assago, pareggio degli Allievi con parapiglia finale

Assago, pareggio degli Allievi con parapiglia finale

I gialloblù sognano la qualificazione al Regionale primaverile, ma la gara di domenica si è chiusa con gli avversari di turno che hanno circondato l’arbitro contestando una sua decisione