Seguici su Fb - Rss

Venerdì, 23 Marzo 2018 13:45
Basket Serie C

Pallacanestro, i Bionics danno appuntamento alla stella del Nba

Battuta Milano 3, domenica i gialloneri affrontano la Casoratese con un’ospite d’eccezione: Charlie Yelverton, leggenda del basket made in Usa

L’appuntamento è per domenica 25 marzo nella palestra di via Tiziano L’appuntamento è per domenica 25 marzo nella palestra di via Tiziano

L’appuntamento è per domenica 25 marzo nella palestra di via Tiziano. Certo la gara contro la Casoratese è importante per proseguire sulla strada dei play off, ma davvero importante è la presenza di  Charlie Yelverton, ex Nba e stella del  Varese Basket. Yelverton ha volute essere  al fianco di Kisonga e di tutti i Bionics Buccinasco per portare la sua testimonianza contro il razzismo di cui troppo spesso lo stesso Kisonga è vittima.

Gialloneri compatti

Oltre le testimonianza, la solidarietà, la vicinanza, ci sono anche i risultati del campo.  E su questo fronte le notizie sono buone. Lo scontro con Milano 3 si è disputato Domenica 18 marzo: per il terzo weekend consecutivo i Bionics si sono trasferiti tra le mura straniere e si sono aggiudicati la seconda vittoria sulle tre gare. I gialloneri entrano in campo compatti, mentre Kisonga è costretto a guardarli dagli spalti a causa di una giornata di squalifica da scontare. In questi primi dieci minuti di gioco tutto sembra procedere per il meglio: Prataviera e Anelli guidano i compagni e contribuiscono al raggiungimento di un vantaggio che verrà custodito per tutta la partita. I 20 punti realizzati nei primi dieci minuti di gioco mostrano una squadra rilassata e consapevole delle proprio capacità, mentre i padroni di casa arrancano di fronte alla difesa giallonera.

Cambio di rotta

Le squadre rientrano in campo, ma da subito si nota qualche difficoltà: i Bionics mantengono il vantaggio conquistato senza particolari sforzi, ma il gioco gira a rilento, i minuti volano e la palla tocca il ferro dopo ben due minuti dalla ripresa. Come se non bastasse i minuti successivi continuano ad essere un susseguirsi di errori che non permettono alle due squadre di cambiare il punteggio sul tabellone: il secondo canestro arriva dopo altri tre minuti. Non si può certo dire che la grinta a cui si sono abituati i tifosi si sia riconosciuta in questa trasferta.  I padroni di casa seguono il flusso della gara e non riescono a ribaltare le sorti di una partita che mette in luce stanchezza e qualche insicurezza (34 – 25).

Insicurezza

La sirena suona e lo spettacolo riprende esattamente come l'avevamo lasciato: gli errori di entrambe le squadre si susseguono per ben quattro minuti, solo all’ora Casciano F. mette a segno il primo canestro dalla ripresa. I giallori rimangono sulla cresta dell’onda anche in questo terzo quarto, nonostante i punti realizzati siano veramente pochi (47 – 31).
L’ultimo quarto è la degna conclusione della curva incerta che aveva preso la partita: i Bionics realizzano pochi punti, ma godono ancora del distacca realizzato nei primi minuti, mentre gli avversari, quasi a voler dimostrare qualcosa, realizzano un parziale strepitoso rispetto ai quarti precedenti. Poco importa: i padroni di casa non riescono ad accorciare le distanze e lasciano ai Bionics la vittoria (72 – 60).

Uno sguardo al futuro

A questo punto del campionato ogni vittoria ha un’importanza fondamentale sull’umore della squadra: ogni partita deve servire a creare l’adrenalina necessaria ad affrontare i playoff e gli scivoloni non sono più ammessi. Con la speranza che la gara disputata diventi un ricordo lontano, i Bionics torneranno fra le mura domestiche domenica 25 Marzo, ore 18.30, Via Tiziano, in compagnia di Charlie Yelverton.

Seguici sulla nostra pagina Facebook

Powered by

Lascia un commento

Assicurati di aver digitato tutte le informazioni richieste, evidenziate da un asterisco (*). Non è consentito codice HTML.

Potrebbero interessarti

Articoli correlati (da tag)

Sport
La disfida
Trezzano apre le porte al Campionato nazionale di biliardo

Trezzano apre le porte al Campionato nazionale di biliardo

Si comincia domani con la fase a gironi del torneo e si chiude domenica con la premiazione dei vincitori

Sport
Orgoglio cesanese
La ginnastica dà un saggio su "I meravigliosi anni 80 e 90".

La ginnastica dà un saggio su "I meravigliosi anni 80 e 90".

Doppio appuntamento nel weekend per atleti e atlete della Idrostar di Cesano che sabato davanti ad oltre 600 persone danno vita a un’esibizione spettacolare, mentre domenica rivincono il torneo interregionale Happy Summer

Sport
Giovani atleti crescono
Finali nazionali di ginnastica, l’Idrostar chiude con il botto

Finali nazionali di ginnastica, l’Idrostar chiude con il botto

Il “bottino” raccolto dalle atlete e atleti della società cesanese è di ben 5 titoli nazionali e 12 medaglie