Seguici su Fb - Rss

Venerdì, 23 Marzo 2018 13:45
Basket Serie C

Pallacanestro, i Bionics danno appuntamento alla stella del Nba

Battuta Milano 3, domenica i gialloneri affrontano la Casoratese con un’ospite d’eccezione: Charlie Yelverton, leggenda del basket made in Usa

L’appuntamento è per domenica 25 marzo nella palestra di via Tiziano L’appuntamento è per domenica 25 marzo nella palestra di via Tiziano

L’appuntamento è per domenica 25 marzo nella palestra di via Tiziano. Certo la gara contro la Casoratese è importante per proseguire sulla strada dei play off, ma davvero importante è la presenza di  Charlie Yelverton, ex Nba e stella del  Varese Basket. Yelverton ha volute essere  al fianco di Kisonga e di tutti i Bionics Buccinasco per portare la sua testimonianza contro il razzismo di cui troppo spesso lo stesso Kisonga è vittima.

Gialloneri compatti

Oltre le testimonianza, la solidarietà, la vicinanza, ci sono anche i risultati del campo.  E su questo fronte le notizie sono buone. Lo scontro con Milano 3 si è disputato Domenica 18 marzo: per il terzo weekend consecutivo i Bionics si sono trasferiti tra le mura straniere e si sono aggiudicati la seconda vittoria sulle tre gare. I gialloneri entrano in campo compatti, mentre Kisonga è costretto a guardarli dagli spalti a causa di una giornata di squalifica da scontare. In questi primi dieci minuti di gioco tutto sembra procedere per il meglio: Prataviera e Anelli guidano i compagni e contribuiscono al raggiungimento di un vantaggio che verrà custodito per tutta la partita. I 20 punti realizzati nei primi dieci minuti di gioco mostrano una squadra rilassata e consapevole delle proprio capacità, mentre i padroni di casa arrancano di fronte alla difesa giallonera.

Cambio di rotta

Le squadre rientrano in campo, ma da subito si nota qualche difficoltà: i Bionics mantengono il vantaggio conquistato senza particolari sforzi, ma il gioco gira a rilento, i minuti volano e la palla tocca il ferro dopo ben due minuti dalla ripresa. Come se non bastasse i minuti successivi continuano ad essere un susseguirsi di errori che non permettono alle due squadre di cambiare il punteggio sul tabellone: il secondo canestro arriva dopo altri tre minuti. Non si può certo dire che la grinta a cui si sono abituati i tifosi si sia riconosciuta in questa trasferta.  I padroni di casa seguono il flusso della gara e non riescono a ribaltare le sorti di una partita che mette in luce stanchezza e qualche insicurezza (34 – 25).

Insicurezza

La sirena suona e lo spettacolo riprende esattamente come l'avevamo lasciato: gli errori di entrambe le squadre si susseguono per ben quattro minuti, solo all’ora Casciano F. mette a segno il primo canestro dalla ripresa. I giallori rimangono sulla cresta dell’onda anche in questo terzo quarto, nonostante i punti realizzati siano veramente pochi (47 – 31).
L’ultimo quarto è la degna conclusione della curva incerta che aveva preso la partita: i Bionics realizzano pochi punti, ma godono ancora del distacca realizzato nei primi minuti, mentre gli avversari, quasi a voler dimostrare qualcosa, realizzano un parziale strepitoso rispetto ai quarti precedenti. Poco importa: i padroni di casa non riescono ad accorciare le distanze e lasciano ai Bionics la vittoria (72 – 60).

Uno sguardo al futuro

A questo punto del campionato ogni vittoria ha un’importanza fondamentale sull’umore della squadra: ogni partita deve servire a creare l’adrenalina necessaria ad affrontare i playoff e gli scivoloni non sono più ammessi. Con la speranza che la gara disputata diventi un ricordo lontano, i Bionics torneranno fra le mura domestiche domenica 25 Marzo, ore 18.30, Via Tiziano, in compagnia di Charlie Yelverton.

Seguici sulla nostra pagina Facebook

Powered by

Altro in questa categoria: « Bionics, il basket sale sull’altalena

Lascia un commento

Assicurati di aver digitato tutte le informazioni richieste, evidenziate da un asterisco (*). Non è consentito codice HTML.

Potrebbero interessarti

Articoli correlati (da tag)

Attualità
Pallacanestro
Basket, continua la corsa ai play off dei gialloneri

Basket, continua la corsa ai play off dei gialloneri

I Bionics mettono inaspettatamente al tappeto Luino, ma la loro scalata ai vertici della classifica è subito arrestata da Castronno che si aggiudica la partita giocata a Buccinasco

Sport
La novità
Rozzano inaugura il primo Festival del Karting

Rozzano inaugura il primo Festival del Karting

Durante la giornata di sabato 21 aprile, sarà possibile partecipare a lezioni tecnico pratiche di guida tenute da Sabino De Castro, istruttore Aci

Sport
Cesanesi alla ribalta
Ginnastica, la Idrostar porta a casa il titolo regionale

Ginnastica, la Idrostar porta a casa il titolo regionale

L’alloro è arrivato con il quartetto Andrea Papa, Alice Podestà, Gaia Cuccu e Noemi Taliente. Al secondo posto l'altro quartetto formato da Giada Tobaldo, Martina Tamburiello, Rebecca La Grotta ed Elena Petrosillo