Seguici su Fb - Rss

Giovedì, 08 Febbraio 2018 16:14
Basket Serie C

I Bionics affamati di playoff fanno un balzo in classifica

I buccinaschini sconfiggono il Basket Groane soffiandogli dalle mani il secondo posto in classifica

I gialloneri padroni di casa scendono in campo agguerriti e affamati di vittoria: già dai primi passaggi la squadra di casa si mostra particolarmente compatta e decisa, nonostante la consapevolezza della posta in gioco: il secondo posto in classifica. Gli avversari non dovrebbero essere da meno, con alle spalle una stagione meno faticosa rispetto a quella dei Bionics.

Casciano da urlo

Il Basket Groane ha, sulla carta, tutte le qualità per giocarsi la partita al meglio. Esclusi i primi minuti di gioco, dove le squadre hanno scandito il tempo per studiarsi, già dal primo quarto (25 – 16) i gialloneri prendono le redini della partita con un Casciano in forma smagliante che ha condotto la squadra per buona parte della gara, seguito da Kisonga, Fornari, Anelli e Caffarra.

Senza tregua

La palla gira ad una velocità costante, i Bionics non lasciano un attimo di respiro al Groane che non molla e riesce a mostrare, a tratti, un andamento più sicuro: trascorsi tre minuti ci sono solo due canestri di differenza tra le due squadre. Ma non basta: nonostante qualche errore in attacco, i gialloneri, con mente lucida, conducono il gioco e non permettono agli avversari di diminuire il distacco (53 – 43).

Gioco di squadra

Si pensa che l’intervallo possa essere pericoloso: in una gara così decisiva dieci minuti di pausa potrebbero ribaltare l’approccio mentale e fisico dei giocatori. Al suono della sirena la tifoseria rimane un po’ con il fiato sospeso, insicura di come continuerà la gara: basta poco perché il sorriso non svanisca, la concentrazione rimane costante ed i Bionics continuano con un buon gioco di squadra che gli permette di allontanarsi ancora di più dagli avversari che, stanchi, non riescono a diminuire il distacco.

Una bella soddisfazione

L’ultimo quarto è stata la degna conclusione della buona partita giocata dai gialloneri. La stanchezza ha iniziato a farsi sentire, ma il Basket Groane ormai poco lucido, non ha saputo sfruttare gli errori dei padroni di casa che hanno saputo invece mantenere la mano ferma ed un vantaggio costante.

Cammino ancora lungo

La gara si conclude 88 a 71 per i Bionics, che si sono coì insediati al secondo posto in classifica. La lucidità e la fermezza con cui hanno gestito la partita, nonostante la sua importanza, dovranno essere i capisaldi delle prossime giornate: il cammino verso i playoff è ancora lungo. Ciò non toglie che una buona dose di adrenalina potrà servire per la prossima partita che si giocherà nuovamente in casa domenica 11 Febbraio  alle 18.30, Via Tiziano, a Buccinasco. Marcatori: Fornari 10, Caffarra 13, Casciano F. 20, Romanoni 3, Fant 5, Bursi, Casciano A. 9, Bolongaro, Arisi, Kisonga 17, Anelli 11

Seguici sulla nostra pagina Facebook

Powered by

1 commento

  • Link al commento Bruno Giovedì, 08 Febbraio 2018 20:25 inviato da Bruno

    Quei Casciano sono pazzeschi. Li compreranno gli Americani.

Lascia un commento

Assicurati di aver digitato tutte le informazioni richieste, evidenziate da un asterisco (*). Non è consentito codice HTML.

Potrebbero interessarti

Articoli correlati (da tag)

Volley
Pallavolo
Audax, la Sinergie promossa con due turni d’anticipo

Audax, la Sinergie promossa con due turni d’anticipo

Il Travaglia gremito come ai tempi della serie B per festeggiare l’impresa delle ragazze di coach Esposito, alla fine spuntano perfino bottiglie di ottime bollicine rigorosamente italiane

Sport
Pallacanestro
Play off di Basket, i Bionics passano alla fase 2

Play off di Basket, i Bionics passano alla fase 2

I ragazzi del presidente Gottani vincono anche Gara 2 e l’accesso al turno successivo

Sport
Ginnastica acrobatica
Idrostar, il medagliere si arricchisce nonostante il doppio impegno

Idrostar, il medagliere si arricchisce nonostante il doppio impegno

A Rozzano, la ginnastica cesanese centra 7 primi posti, 2 secondi, 3 terzi e quasi tutti piazzamenti entro le prime 10 posizioni. Alla Vulcano Dancer’s sale al secondo posto della classifica finale