Seguici su Fb - Rss

Giovedì, 02 Marzo 2017 15:54
L'allarme degli ambulanti

Abusivi in piazza Foglia, tutto come prima In evidenza

Video

In Piazza foglia a Rozzano, tutto sembra essere tornato come prima

Se ne lamentano i commercianti, alcuni dei quali non sanno più a che santo votarsi per risollevare le sorti delle proprie attività e ambulanti regolari

Merce di contrabbando e merce contraffatta venduta dagli abusivi Merce di contrabbando e merce contraffatta venduta dagli abusivi

Ambulanti abusivi che vanno, ambulanti abusivi che vengono. Dopo il sequestro di merce di contrabbando e merce contraffatta eseguito  lo scorso gennaio, in Piazza foglia a Rozzano, tutto sembra essere tornato come prima. Se ne lamentano i commercianti, alcuni dei quali non sanno più a che santo votarsi per risollevare le sorti delle proprie attività. Devono combattere tra l’eterno cantiere del prolungamento della linea del tram e gli abusivi che vendono merci contraffatte.

Sorveglianza sospesa?

L’operazione dello scorso mese era stata eseguita, a detta dell’amministrazione comunale, “grazie al lavoro di sorveglianza che le forze dell’ordine stanno portando avanti negli ultimi mesi, a causa di un mercato clandestino che sembrerebbe coinvolgere anche Rozzano”. Evidentemente quella sorveglianza è stata sospesa perché ambulanti abusivi e merci contraffatte sono ricomparse nei luoghi di sempre: sotto i portici del Pam di piazza Foglia e dintorni (vedi filmato).

Il ripristino della legalità

La redazione di pocketnews.it ha girato al presidente della Conf-Commercio di Rozzano, Massimiliano Durante, le lamentele di commercianti e ambulanti (che ogni sabato mattina installano le proprie bancarelle in Piazza Foglia)  che puntualmente pagano tasse e costo posteggi. “L’unica strada per combattere gli abusivi - ha detto Durante -  è rivolgersi alle forze dell’ordine, delegate a prendere provvedimenti. Noi siamo per il rispetto delle regole e la tutela degli interessi dei commercianti che pagano correttamente tasse e tributi. Stiamo lavorando per sensibilizzare l’amministrazione comunale sul degrado del centro storico, ma senza il ripristino della legalità non si va da nessuna parte”.

Pronti alla fuga

In un comunicato pubblicato a gennaio sul sito del Comune, il sindaco Barbara Agogliati aveva scritto: “Ringraziamo gli agenti della Polizia Locale e l'Assessore Marco Ercoli per il lavoro svolto e per la prontezza di intervento: la buona riuscita dell’operazione è sinonimo di presidio del territorio e attenzione alla sicurezza dei nostri cittadini”. Probabilmente è necessario ripristinare il presidio del territorio e l’attenzione che si devono essere affievoliti se ogni sabato mattina una decina di abusivi installa i propri banchetti carichi di merci contraffatte, pronti alla fuga in caso di avvistamento di qualche divisa.

Lascia un commento

Assicurati di aver digitato tutte le informazioni richieste, evidenziate da un asterisco (*). Non è consentito codice HTML.

Potrebbero interessarti

Articoli correlati (da tag)