Seguici su Fb - Rss

Lunedì, 04 Giugno 2018 13:50
Ferito un giovanissimo

Scontro auto e moto nel centro di Rozzano: quattordicenne finisce all’ospedale In evidenza

L’incidente attorno alle 13 di oggi all’incrocio tra via Roma e via delle Azalee. Per soccorrere il giovane si è levato in volo l’elisoccorso

I vigili urbani di Rozzano impegnati nei rilievi dell'incidente di oggi I vigili urbani di Rozzano impegnati nei rilievi dell'incidente di oggi

Forse una precedenza non concessa o l’intenzione di svoltare non segnalata è alla base dell’incidente avvenuto poco prima delle 13 di oggi nel cuore di Rozzano, all’incrocio tra via Roma all'altezza del numero 45 e via delle Azalee. Una moto e una Toyota Yaris si sono scontrare. Nell’urto, il pilota della moto è stato sbalzato dalla sella ed è precipitato sull’asfalto.

L'elisoccorso

In un primo momento le sue condizioni sembravano gravissime, tanto che è stato richiesto l’intervento dell’elisoccorso, mentre ambulanze della Croce Viola e della Croce di Basiglio sono intervenute a prestare i primi soccorsi. Sul posto sono intervenuti anche i vigili urbani di Rozzano che hanno cominciato a effettuare i rilievi che sono ancora in corso. Dai primi accertamenti è emerso che la Yaris stava svoltando da via della Azalee in via Roma, mentre dalla direzione opposta sopraggiungeva la moto, guidata da un giovanissimo, forse un quattordicenne.

Freccia non attiva?

Secondo alcuni testimoni, l’intenzione di svoltare non era stata segnalata dall’accensione della freccia. Il pilota della moto ha proseguito e lo scontro è stato inevitabile. Per fortuna indossava il casco. Dopo le prime cure, il giovane era cosciente e rispondeva alle domande, i sanitari gli hanno riscontrato la frattura della gamba e quella del polso. Naturalmente saranno gli esami clinici dei sanitari del Niguarda, dove il ragazzo è stato ricoverato, a permettere una diagnosi completa e definitiva.

 Seguici sulla nostra pagina Facebook

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

Lascia un commento

Assicurati di aver digitato tutte le informazioni richieste, evidenziate da un asterisco (*). Non è consentito codice HTML.

Potrebbero interessarti

Articoli correlati (da tag)

Cronaca
L'interrogatorio
Delitto Assiane, parla il Gip: “Il killer deve rimanere in carcere”

Delitto Assiane, parla il Gip: “Il killer deve rimanere in carcere”

Il Giudice per le indagini preliminari ha convalidato il fermo e imposto il carcere a Fabrizio Butà, l’assassino del senegalese ucciso sabato scorso a Corsico 

Cronaca
La fine dell'incubo
Delitto di Corsico, l’assassino confessa e si costituisce ai carabinieri

Delitto di Corsico, l’assassino confessa e si costituisce ai carabinieri

Fabrizio Butà ha confessato di essere il killer Assan Diallo, il senegalese ucciso sabato notte al quartiere Lavagna

Cronaca
Svolta nelle indagini
Delitto di Corsico: trovata una pistola, la parola passa agli esperti della balistica

Delitto di Corsico: trovata una pistola, la parola passa agli esperti della balistica

Svolta nell’omicidio di Assane Diallo, trovata in uno scantinato di via delle Querce un’arma che potrebbe essere quella usata dall’assassino