Seguici su Fb - Rss

Sabato, 19 Maggio 2018 00:46
Giornata nera per l'Arma

Carabiniere di Rozzano arrestato per possesso di sostanze dopanti

Durante la perquisizione dell’abitazione del militare sono state trovate confezioni di nandrolone, un derivato del testosterone

Nella abitazione dellappuntato sono stati ritrovati anche altri farmaci e numerose ricette mediche, ora al vaglio degli inquirenti. Nella abitazione dellappuntato sono stati ritrovati anche altri farmaci e numerose ricette mediche, ora al vaglio degli inquirenti.

Un appuntato dell’arma dei Carabinieri, un 45enne residente a Rozzano, è stato arrestato ieri mattina dai suoi colleghi del nucleo antisofisticazioni di Milano. L’uomo, un appuntato, lavorava al reparto “servizi alla magistratura" del capoluogo lombardo.

Confezioni di nandrolone

Durante la perquisizione della sua abitazione sono state trovate circa 40 confezioni di nandrolone, un derivato del testosterone considerato dopin,g che può avere effetti devastanti sul fisico se utilizzato in modo improprio e senza il controllo sanitario. Nella stessa abitazione sono stati ritrovati anche altri farmaci e numerose ricette mediche, ora al vaglio degli inquirenti.

Traffico di mediciinali

Il carabiniere è un assiduo frequentatore di palestre e pratica da tempo body building. I militari del Nas sono arrivati a lui proprio partendo da un'indagine relativa al traffico di medicinali e sostanze dopanti all'interno di alcune palestre di Milano e dell’hinterland . L'appuntato che secondo l’accusa gestiva il traffico di sostanze dopanti, è stato automaticamente sospeso dal servizio.

Seguici sulla nostra pagina Facebook

Powered by

Lascia un commento

Assicurati di aver digitato tutte le informazioni richieste, evidenziate da un asterisco (*). Non è consentito codice HTML.

Potrebbero interessarti

Articoli correlati (da tag)

Cronaca
L'interrogatorio
Delitto Assiane, parla il Gip: “Il killer deve rimanere in carcere”

Delitto Assiane, parla il Gip: “Il killer deve rimanere in carcere”

Il Giudice per le indagini preliminari ha convalidato il fermo e imposto il carcere a Fabrizio Butà, l’assassino del senegalese ucciso sabato scorso a Corsico 

Cronaca
La fine dell'incubo
Delitto di Corsico, l’assassino confessa e si costituisce ai carabinieri

Delitto di Corsico, l’assassino confessa e si costituisce ai carabinieri

Fabrizio Butà ha confessato di essere il killer Assan Diallo, il senegalese ucciso sabato notte al quartiere Lavagna

Cronaca
Svolta nelle indagini
Delitto di Corsico: trovata una pistola, la parola passa agli esperti della balistica

Delitto di Corsico: trovata una pistola, la parola passa agli esperti della balistica

Svolta nell’omicidio di Assane Diallo, trovata in uno scantinato di via delle Querce un’arma che potrebbe essere quella usata dall’assassino