Seguici su Fb - Rss

Venerdì, 19 Gennaio 2018 12:44
Lotta al crimine

I carabinieri mettono i sigilli al Bar Erica In evidenza

Il locale era diventato abituale luogo di incontro di personaggi della malavita che gravita attorno a Corsico e ai comuni limitrofi

I militari hanno posto i sigilli al Bar Erica, le cui vetrine si affacciano in via Curiel al numero 2, a Corsico I militari hanno posto i sigilli al Bar Erica, le cui vetrine si affacciano in via Curiel al numero 2, a Corsico

L’elenco dei bar chiusi a Corsico e nei comuni del sud ovest milanese dai Carabinieri per questioni inerenti l’ordine pubblico, si allunga. Questa mattina, i militari hanno posto i sigilli al Bar Erica, le cui vetrine si affacciano in via Curiel al nimero 2.

Proprietà cinese

Il bar è di proprietà di una donna di trentasette ani di origini cinesi, residente a Cesano Boscone in via Roma, 90. La donna risulta essere incensurata. Il provvedimento di chiusura è stato emesso dal questore di Milano, Marcello Cardona, su proposta del comando della locale stazione dei carabinieri.

Criminali italiani

I militari, dopo una serie di indagini e attività di sorveglianza, hanno scoperto che il bar era diventato abituale luogo di incontro di personaggi della malavita che gravita attorno a Corsico e ai comuni limitrofi. Non si tratta solo di autori di furti e furtarelli. Secondo gli investigatori, tra gli avventori del bar ci sarebbero anche di soggetti “gravati da importanti pregiudizi penali”. Il bar rimarrà chiuso per i prossimi quindici giorni. A pochi giorni dallo scorso Natale, i sigilli furono apposti ad altri due bar, che rimasero chiusi per sette giorni. Allora toccò al bar Giulia’s di via della Resistenza, 38   e al “Central Park” in via Copernico 4 , entrambi di Corsico.

Seguici sulla nostra pagina Facebook

Powered by

Lascia un commento

Assicurati di aver digitato tutte le informazioni richieste, evidenziate da un asterisco (*). Non è consentito codice HTML.

Potrebbero interessarti

Articoli correlati (da tag)

Cronaca
Violenza sulle donne
Frattura il naso alla convivente, disoccupato arrestato a Cesano Boscone

Frattura il naso alla convivente, disoccupato arrestato a Cesano Boscone

La poveretta è stata accompagnata all’ospedale maggiore dove i medici le hanno riscontrato una frattura delle ossa nasali guaribile in trenta giorni

Cronaca
Lotta alla microcriminalità
Presi quattro spacciatori nel cuore di Corsico

Presi quattro spacciatori nel cuore di Corsico

Durante la perquisizione della loro abitazione, i militari hanno sequestrato 150 grammi di cocaina e mezzo chilo di marjiuana

Cronaca
Violenza sulle donne
Cesano: spazzino picchia la convivente e le ruba telefonino e auto

Cesano: spazzino picchia la convivente e le ruba telefonino e auto

La donna, soccorsa dai volontari del 118 è stata trasportata al Policlinico di Milano dove le hanno riscontrato contusioni e abrasioni in diverse parti del corpo