Seguici su Fb - Rss

Mercoledì, 17 Gennaio 2018 10:08
Microcriminalità in azione

Nuovo blitz dei ladri nelle scuole, rubati 5 pc e due robot In evidenza

Nonostante l’allarme sia scattato, i malviventi hanno avuto il tempo di cercare la chiave della porta blindata di un’aula in cui erano custoditi i dispositivi elettronici

Nella foto di repertorio, un'aula dopo il passaggio dei vandali Nella foto di repertorio, un'aula dopo il passaggio dei vandali

I soliti ignoti che hanno preso di mira le scuole della zona, sono entrati in azione anche ieri , sul far della sera. Nel mirino questa volta la primaria Curiel e la materna Cabassina, a Corsico. Il blitz alla Curiel, dove hanno provocato i danni maggiori, ha aspetti paradossali che le indagini dei carabinieri dovrebbero chiarire.

Il mistero della chiave

I malviventi infatti hanno agito con estrema velocità e sicurezza. Nonostante l’allarme sia scattato, hanno avuto il tempo di cercare la chiave della porta blindata di un’aula in cui erano custoditi quattro o cinque computer portatili e, danno ancora maggiore, due robot utilizzati nelle lezioni sui principi di robotica fatte ai bambini del secondo ciclo delle elementari. Naturalmente hanno asportato tutto.

Porta blindata inutile

Sapevano dove andare e hanno agito a colpo sicuro? La domanda che si pone è una sola: come si fa ad avere una porta blindata e a lasciare la chiave in un luogo facilmente accessibile? E come avere in casa una cassaforte e lasciare la combinazione a portata di mano. In questo caso la cassaforte non serve a nulla, come la porta blindata della primaria Curiel.

Tutta colpa del caffè

È andata meglio, si fa per dire, alla materna Cabassina. L’unico danno provocato dai ladri lo ha subito la macchinetta erogatrice del caffè che è stata manomessa. Non c’erano computer perché le educatrici, visti i tempi che corrono, li portano a casa per riportarli il giorno dopo. Una precauzione che si è rivelata utile.

Seguici sulla nostra pagina Facebook

Powered by

 

Lascia un commento

Assicurati di aver digitato tutte le informazioni richieste, evidenziate da un asterisco (*). Non è consentito codice HTML.

Potrebbero interessarti

Articoli correlati (da tag)

Cronaca
Violenza sulle donne
Sequestra una ragazza conosciuta sui social, rozzanese finisce agli arresti

Sequestra una ragazza conosciuta sui social, rozzanese finisce agli arresti

Questa mattina i militari della locale tenenza dei carabinieri gli hanno notificato un provvedimento emesso dal Gip del tribunale di Milano

Cronaca
Curatori al lavoro
Fallimento Api: in attesa degli immobili, venduti gli automezzi

Fallimento Api: in attesa degli immobili, venduti gli automezzi

Gli incaricati del Tribunale di Milano si sono presentati ieri ai cancelli dei depositi di via Monte Amiata, in via Monte Penice e sull’Alzaia Naviglio Pavese e hanno fatto piazza pulita

Cronaca
L'incidente
Lotta fra la vita e la morte, il giovane di Corsico inghiottito dal canale

Lotta fra la vita e la morte, il giovane di Corsico inghiottito dal canale

A preoccupare i medici è il tempo che il ragazzo ha trascorso tra il momento in cui è stato inghiottito dalle acque e quello in cui è stato soccorso. Secondo la casistica di episodi simili, è già un miracolo che sia ancora vivo e che combatta per sopravvivere