Seguici su Fb - Rss

Martedì, 26 Settembre 2017 16:09
L'appuntamento

Cyber-bullismo: i docenti vanno a scuola per imparare a combatterlo

Giovedì 28 settembre nell’Aula magna dell’Omnicomprensivo di viale Italia a Corsico si terrà un corso di formazione sulla legalità digitale riservato agli insegnanti

In Lombardia sono 71mila i ragazzi  che hanno subìto attacchi di cyber bullismo In Lombardia sono 71mila i ragazzi che hanno subìto attacchi di cyber bullismo

Da una parte mille opportunità, dall’altra i rischi legati ad un uso improprio di  Internet: tra questi c’è il cyberbullismo. Un rischio che corrono soprattutto i giovani che stanno crescendo a contatto con le nuove tecnologie.   Spesso ha conseguenze anche nella vita reale. La vita online, infatti, influenza i ragazzi anche offline, e chi subisce il cyberbullismo è spesso un ragazzo indifeso. Un ragazzo che ha bisogno di qualcuno che colga i segnali di ciò cui viene sottoposto. Da qui la necessità di formare docenti e prepararli ad affrontare questa nuova realtà.

Informati sui rischi

Il progetto di Corsico, secondo i suoi promotori, nasce per rispondere alla necessità dei preadolescenti e degli adolescenti di essere informati sui rischi connessi all'uso di Internet. Se un tempo si discuteva solo di “netiquette”, oggi si parla di: fake-news, hate speech, revenge porn, diffamazione, esclusione, emarginazione, truffe on-line, furti d'identità.

Il ruolo delle famiglie

“Le istituzioni e le famiglie hanno un ruolo fondamentale – ha sottolineato Fabio Raimondo, assessore alla pubblica istruzione, presentando l’iniziativa - nell’ambito della prevenzione, dell'informazione e del monitoraggio. Noi intendiamo fare la nostra parte mettendo a disposizione dei docenti e delle famiglie tutti gli strumenti per tutelare al meglio i nostri figli”.

71mila attacchi

 “Ad oggi in Lombardia sono 71mila i ragazzi – ha spiegato il docente del corso, l’agente scelto della polizia locale di Pioltello Mimmo Paolini - che hanno subìto attacchi di cyber bullismo e nell’ultimo triennio si parla di un centinaio di tentati suicidio per il fenomeno: numeri impietosi che impongono di agire su tutti i livelli istituzionali”.

La situazione all'Omnicomprensivo

Intanto, al Falcone-Righi le docenti della commissione legalità riferiscono che attualmente non esistono situazioni conclamate di cyber-bullismo: lo scorso anno si è verificato un caso, ma è stato affrontato con rapidità e quindi contenuto. L’iniziativa del Comune coinvolgerà dapprima il corpo docente degli Istituti Falcone-Righi e Gian Battista Vico, poi tutte le 23 classi prime, e si concluderà con un convegno riservato ai genitori.  

 Seguici sulla nostra pagina Facebook

Lascia un commento

Assicurati di aver digitato tutte le informazioni richieste, evidenziate da un asterisco (*). Non è consentito codice HTML.

Potrebbero interessarti

Articoli correlati (da tag)

Attualità
Sanità pubblica
Tutti i segreti della nuova riforma della sanità

Tutti i segreti della nuova riforma della sanità

Le novità introdotte da Regione Lombardia che riguardano i malati cronici spiegate ai residenti di Cesano. Chi vorrà, potrà avvalersi di un “tutor” che lo assisterà con piani terapeutici programmati

Attualità
L'evento
Buccinasco rimette al centro l’impresa locale

Buccinasco rimette al centro l’impresa locale

Serata evento alla Cascina Robbiolo: duecento imprenditori locali e lombardi si sono riuniti per creare nuove occasioni di lavoro

Attualità
La manutenzione
Illuminazione pubblica,  eppur si accende

Illuminazione pubblica, eppur si accende

Dalla prossima settimana, a Trezzano, saranno ripristinati alcuni punti luce da tempo non funzionanti che si trovano nelle vie Adige, Boschetto, Cavour, Darwin, Garibaldi, Giotto, Gramsci, Mantegna, Pagano, Piave, Savonarola e Verdi