Seguici su Fb - Rss

Giovedì, 14 Settembre 2017 09:51
Il caso del giorno

Mancano i bambini, ma no alla chiusura della Curiel

Ribadita, in un incontro con il nuovo dirigente del Comprensivo Copernico, la posizione dell'amministrazione comunale

La scuola Curiel non si chiude, anche se ha pochi iscritti La scuola Curiel non si chiude, anche se ha pochi iscritti

A due mesi di distanza dal primo no, è arrivato il secondo: la scuola Curiel non si chiude, anche se ha pochi iscritti. Lo scorso luglio infatti, la direzione del Comprensivo aveva avanzato, nelle scorse settimane, di non attivare alcune classi  nella scuola Curiel. Lo aveva fatto mediante una lettera inviata a sindaco e autorità scolastiche. Nello stesso documento aveva ipotizzato il trasferimento degli iscritti, alla Copernico. In una riunione con i vertici del Comprensivo Copernico rappresentati da Laura Longo, e il dirigente dell’ufficio scolastico territoriale, Marco Bussetti, il sindaco Errante aveva detto no a quelle scelte perché inevitabilmente avrebbero portato alla chiusura della scuola (leggi qui).

Presidio educativo

Martedì, nuovo incontro e nuovo no. Il primo cittadino ha ribadito al nuovo dirigente scolastico Alberto Ardizzone, che la posizione dell'amministrazione comunale non è cambiata rispetto a quanto detto nei mesi scorsi. Alla primaria Curiel rimangono quest'anno solo una seconda, una quarta e una quinta. Il plesso è però considerato un presidio educativo molto importante per il quartiere Lavagna.

Mancanza di prospettive

“Non posso credere – ha precisato Errante - che i genitori iscritti in Curiel si siano spostati alla Copernico autonomamente. Evidentemente non sono state date loro delle prospettive. E io non condivido che un'istituzione educativa abbandoni in maniera progressiva un'area del nostro territorio. Ribadisco, comunque,  la mia massima disponibilità a proseguire la collaborazione con le scuole nell'interesse degli studenti e delle loro famiglie”.

seguici sulla nostra pagina Facebook

Lascia un commento

Assicurati di aver digitato tutte le informazioni richieste, evidenziate da un asterisco (*). Non è consentito codice HTML.

Potrebbero interessarti

Articoli correlati (da tag)

Attualità
La "querelle"
Box di largo Risorgimento: 52 famiglie chiedono ai giudici di confermare la condanna del Comune

Box di largo Risorgimento: 52 famiglie chiedono ai giudici di confermare la condanna del Comune

Trezzano, dopo la pesante sentenza in 1° grado ora tocca alla Corte d’Appello: il prossimo 6 marzo le parti si affronteranno nella prima udienza

Attualità
Il convegno
Stalker e violenza, una relazione da imparare a riconoscere

Stalker e violenza, una relazione da imparare a riconoscere

L’appuntamento è per il prossimo 27 febbraio a Buccinasco alle 20,45, nella sede dell’Associazione Granaria di via Resistenza  64

Attualità
Contributi governativi
Cesano riceve in dono due milioni per cambiare il look del quartiereTessera

Cesano riceve in dono due milioni per cambiare il look del quartiereTessera

Il comune ha ottenuto un contributo a fondo perduto per  riqualificare in ambito sociale l’intera zona, a partire dalla scuola Gobetti