Seguici su Fb - Rss

Giovedì, 22 Giugno 2017 09:28
L'incidente

Litiga per una precedenza, 61enne finisce al pronto soccorso

L’episodio è accaduto, attorno alle 22.30, in via Achille Grandi, a Cesano Boscone

L’uomo è stato soccorso e trasportato  all'ospedale San Carlo L’uomo è stato soccorso e trasportato all'ospedale San Carlo

Precedenza o non precedenza. Un alterco che si trasforma in lite. Poi la caduta e la ferita. Infine il ricovero al pronto soccorso dell’ospedale. È questa la sintesi di una serata infuocata dalle temperature. Che probabilmente hanno contribuito a far saltare i nervi a due automobiliti. L’episodio è accaduto, attorno alle 22.30, in via Achille Grandi, a Cesano Boscone.    Un 61enne, dopo aver litigato per motivi di viabilità, è caduto forse perché è sscivolato, forse per un malore, e ha picchiato la testa sull'asfalto.

Le responsabilità

Scattato l’allarme, l’uomo è stato soccorso da un'ambulanza della Croce Rossa di Buccinasco e un'automedica e trasportato  all'ospedale San Carlo. Sul posto sono intervenuti i carabinieri che hanno eseguito i rilievi per accertare eventuali responsabilità.

Lascia un commento

Assicurati di aver digitato tutte le informazioni richieste, evidenziate da un asterisco (*). Non è consentito codice HTML.

Potrebbero interessarti

Articoli correlati (da tag)

Cronaca
Microcriminalità in azione
Nuovo blitz dei ladri nelle scuole, rubati 5 pc e due robot

Nuovo blitz dei ladri nelle scuole, rubati 5 pc e due robot

Nonostante l’allarme sia scattato, i malviventi hanno avuto il tempo di cercare la chiave della porta blindata di un’aula in cui erano custoditi i dispositivi elettronici

Cronaca
Lotta alla microcriminalità
Arrestati in via Cavour, a Corsico, due spacciatori

Arrestati in via Cavour, a Corsico, due spacciatori

I giovani, un uomo e una donna di 26 e 22 anni, erano in possesso di dosi di hashish pronte per la vendita e circa 1000 euro in banconote di piccolo taglio

Cronaca
Lotta alla microcriminalità
Tenta di rapinare un bar con la pistola giocattolo: denunciato a piede libero

Tenta di rapinare un bar con la pistola giocattolo: denunciato a piede libero

L’uomo, un 35enne pluri-pregiudicato rozzanese, è stato rintracciato grazie alle indagini della locale stazione dei carabinieri